Banche 140421142312
NOVITÀ 11 Marzo Mar 2015 1800 11 marzo 2015

Conti correnti, norme più stringenti per la portabilità

Nuove regole: 12 giorni per la pratica, multe fino a 64 mila euro per le inadempienze delle banche.

  • ...

Uno sportello bancario.

Via libera dell'Aula della Camera all'emendamento delle commissioni che riscrive le norme sulla portabilità dei conti correnti senza spese.
Il punto nodale riguarda le inadempienze; in quel caso scatteranno multe da 5 mila a 64 mila euro per dirigenti e dipendenti delle banche.
120 GIORNI PER GLI INDENNIZZI. Il Mef ha a disposizione120 giorni per stabilire gli indennizzi e tre mesi agli istituti per adeguarsi alle nuova norme.
La nuova formulazione, che recepisce la direttiva Ue, stabilisce che il trasferimento deve avvenire entro «12 giorni lavorativi dalla ricezione dell'autorizzazione del consumatore» con una operazione gratuita, pena sanzioni da 5.160 a 64.555 a carico dei dirigenti ma anche dei dipendenti degli istituti.
SPINTA ALLA TRASPARENZA. Tra le novità delle norme anche una spinta alla trasparenza nelle comunicazioni con la clientela, con le informazioni come «l'indicatore sintetico di costo e il profilo dell'utente» che dovranno essere rese disponibili anche attraverso l'accesso web ai servizi bancari e gli sportelli bancomat.
VOTO FINALE IL 12 MARZO. Il voto finale al decreto di conversione è atteso per il 12 marzo. Il testo andrà poi al Senato per la seconda lettura.
Nell'ambito della stessa discussione rientra il tema della riforma delle Popolari, che occupa l'articolo 1 del decreto in via di conversione. Sul punto, fa discutere il tetto del 5% nell'esercizio del diritto di voto per le limitato ad un periodo di 2 anni.

Correlati

Potresti esserti perso