Economia 11 Marzo Mar 2015 1249 11 marzo 2015

Wind, obbligazioni per 600 milioni

  • ...

Torri Wind Wind Acquisition Finance (Waf) intende procedere con il collocamento presso i mercati finanziari internazionali di obbligazioni senior secured, garantite da Wind Telecomunicazioni per un importo complessivo pari a 600 milioni di euro tramite una combinazione di nuove obbligazioni floating rate notes denominate in euro con scadenza 2020 ed un'emissione tap delle obbligazioni Senior Secured Notes denominate in euro con cedola al 4% e scadenza 2020 attualmente in circolazione. DISTRIBUZIONE DEI CAPITALI RACCOLTI. Il ricavato netto sarà prestato da Waf a Wind, che utilizzerà i proventi di tale prestito, unitamente a quelli per 500 milioni attesi dalla vendita della quota di maggioranza della società delle torri Galata ed ai proventi attesi da nuove senior facilities di 800 milioni, per rimborsare l'attuale Senior Facility Agreement. Attraverso tale operazione di rifinanziamento Waf e Wind beneficeranno di un costo del debito inferiore, di un profilo di scadenza del debito a più lungo termine, di flussi di cassa maggiori e di un indebitamento inferiore.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso