Economia 12 Marzo Mar 2015 1102 12 marzo 2015

Generali, target raggiunti in anticipo

  • ...

Mario Greco I target annunciati da Generali nel gennaio 2013 sono stati raggiunti con un anno di anticipo. «Grazie a questo piano di turnaround abbiamo generato 18 miliardi di valore per i nostri azionisti e confidiamo di continuare a creare valore anche in futuro», lo afferma l'amministratore delegato di Generali Mario Greco nella nota sui conti 2014 della compagnia. «Generali è focalizzata sul proprio core business assicurativo, più disciplinata nella gestione del proprio patrimonio e del proprio capitale, più semplice e trasparente nella governance e con una presenza geografica semplificata», ha aggiunto Greco. «La performance finanziaria nell'ultimo anno, nonostante una difficoltà di mercato senza precedenti, riflette l'impegno di tutte le nostre persone a mantenere le promesse fatte a clienti e stakeholders - spiega il manager -. Generali non è mai stata così solida e pronta ad affrontare le sfide nei mercati in cui è presente. A maggio presenteremo la nuova fase della nostra strategia, che aprirà un nuovo capitolo della storia di Generali». NESSUNA ACQUISIZIONE IN VISTA. Generali non ha piani di crescita internazionale con acquisizioni. Lo ha detto l'Ad Mario Greco in una conference call. "Non stiamo guardando ad acquisizioni - ha detto -, con 70 miliardi di fatturato mondiale non abbiamo nemmeno bisogno di farne". "Stiamo lavorando molto seriamente per definire questa nuova fase strategica" ha aggiunto rinviando all'investor day del 27 maggio. "Abbiamo lavorato bene in questi due anni, risolto problemi complicatissimi". "Abbiamo fiducia che possiamo continuare a lavorare così".

Articoli Correlati

Potresti esserti perso