Economia 13 Marzo Mar 2015 1933 13 marzo 2015

Piazza Affari chiude negativa: -0,42%

  • ...

Borsa Milano Piazza Affari chiude in leggero ribasso dopo una seduta sulla scia degli altri mercati europei, che si prendono una pausa dopo settimane di rialzi e sembrano ignorare la questione greca.  Il ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, ha detto di essere fiducioso in un accordo sulle riforme in Grecia entro il 12 aprile.  L'indice FTSE Mib chiude in calo dello 0,42%, l'AllShare dello 0,3%.  Volumi a 3,8 miliardi circa. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 si muove in range nel corso della seduta e termina intorno ai massimi segnati nella mattina, con un +0,2%.  ENI in netto ribasso dopo il taglio della cedola e la cancellazione del piano di buyback, trascina anche la controllata Saipem. Fiat-Chrysler (Fca) in rialzo, sostenuta dalle dichiarazioni dell'AD Sergio Marchionne, che fanno i nomi dei possibili candidati a un'aggregazione, rendendo per il mercato più concreta questa possibilità. Secondo l'AD, un'alleanza con GM o Ford è "tecnicamente possibile", Volkswagen è da escludere, Psa è una buona azienda, ma forse non risolve il problema della presenza globale di Fca. BANCARI CONTRASTATI Bancari contrastati e senza spunti, con Mps che chiude in calo di oltre il 2%, dopo i recenti rialzi. Generali, in lieve ribasso, non recupera il calo di ieri sui risultati. Ferragamo positiva dopo dati del quarto trimestre superiori alle attese. Tod's è in netto ribasso, sul calo degli utili e sull'avvio del 2015 debole. BENE IL COMPARTO DEL LUSSO. Bene altri titoli del settore lusso, come Yoox e Moncler, il cui target price è stato alzato a 18 euro da 15,5 da Hsbc. Autogrill vede prese di profitto dopo gli ultimi rialzi e dopo i risultati pubblicati ieri, che in generale gli analisti giudicano positivi.  A2A sale sui giudizi dei broker in vista del piano industriale il 9 aprile e dell'atteso consolidamento del settore. Equita ha promosso il titolo a "buy", con target price a 1,08 euro. Balzo Seat dopo le rassicurazioni dell'AD sul fatto che i soci di riferimento resteranno fino al 2018 e dopo i risultati.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso