Economia 19 Marzo Mar 2015 1653 19 marzo 2015

Piazza Affari chiude positiva: +1,06%

  • ...

Piazza Affari Piazza Affari chiude in buon rialzo, nonostante il calo di Wall Street dopo che ieri la Fed ha usato toni cauti in merito a un rialzo dei tassi di interesse. La borsa italiana ha marciato con passo più spedito rispetto alle colleghe europee grazie alla maggiore presenza di bancari nel listino principale e a spunti speculativi selettivi.  L'indice FTSE Mib guadagna l'1,06%, l'Allshare lo 0,86%. Il benchmark europeo, l'indice Ftseurofirst300 guadagna lo 0,50%. Volumi per oltre 4,2 miliardi di euro. CORRE PIRELLI +3,2%. Pirelli in crescita del 3,26%, mentre le risparmio star del listino (+8,79), anche per volumi, sulle indiscrezioni stampa secondo cui i soci principali, più un nuovo socio asiatico, lancerebbero un'Opa sul titolo con l'obiettivo del delisting e di una successiva riorganizzazione delle attività.  Saipem è ben comprata (+3,9%) sul ritorno di speculazioni in merito a un possibile interesse della russa Rosneft. BENE ENEL. Un trader cita anche l'indiscrezione sulla sigla di una jv in Cina "una opportunità per entrare nel Paese".  Enel balza del 3,34% dopo i conti 2014 e il piano industriale al 2019.. Un analista sottolinea l'obiettivo di utile al 2017 di 3,4 miliardi, migliore delle attese. Per contro scivola la controllata Egp in contrazione del 2,13%. POSITIVI I BANCARI. Tra i bancari interesse su Popolari, Mps (+1,92%), bene anche Unicredit (+2,06%). Acquisti su Fca (+1,8%) dopo alcuni realizzi iniziali, debole il lusso. Fra i minori in forte rialzo MONDo TV in crescita del 6,2%.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso