Alessandro Profumo 131228190147
TENSIONI 23 Marzo Mar 2015 1840 23 marzo 2015

Banche, stop a trattativa Abi-sindacati sul contratto

Rottura sul rinnovo. Profumo: «Sono arrivate richieste non realizzabili, si tenga conto della crisi».

  • ...

Alessandro Profumo.

Abi e sindacati hanno rotto formalmente le trattative per il rinnovo del contratto.
Ad affermarlo fonti sindacali al termine dell'incontro del 23 marzo secondo cui «l'Abi non ha voluto prendere impegni sul fronte occupazionale sia a livello di settore che di aziende».
PROFUMO: «RICHIESTE IRREALIZZABILI». Secondo il presidente del Casl, il comitato affari sindacali dell'Abi, Alessandro Profumo dai sindacati sono arrivate richieste «non realizzabili».
Dalle banche «sono state fatte molte concessioni» e rimosse le «pregiudiziali ma è strumentale dire di dover tutelare i 309 mila occupati».
Profumo ha voluto ricordare che i sindacati bancari non stanno tenendo conto della crisi, del «contesto tecnologico mutato e della spinta alle aggregazioni che viene dall'autorità di vigilanza e dal governo».

Correlati

Potresti esserti perso