Economia 30 Marzo Mar 2015 1523 30 marzo 2015

Benzina, rincari nelle feste di Pasqua

  • ...

Il prezzo del greggio al barile cala, mentre la benzina rincara. Sembrerebbe un controsenso ma come ogni anno il rialzo dei prezzi ai distributori prima di di Pasqua anche nel 2015 è una realtà. I mercati internazionali sono in flessione, ma in Italia, dopo i ritocchi al rialzo praticati da Eni venerdì 27 marzo nel weekend e il 30 marzo altre compagnie hanno rincarato i propri listini. A dirlo sono le rilevazioni di Staffetta Quotidiana, Quotidiano Energia e checkupprezzinews.it, secondo cui i rialzi hanno interessato Tamoil (+1 cent/litro sulla verde), Q8-Shell (+1,5 cent sulla benzina e +1 cent sul diesel) e  anche TotalErg (verde +1,5 cent). PREZZO MEDIO BENZINA 1,574 AL LITRO. Sul territorio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia, il prezzo medio nazionale in modalità self-service della benzina oscilla, a seconda dei diversi marchi, fra 1,574 e 1,599 euro al litro (no-logo 1,539). Per il diesel si registrano prezzi medi fra 1,435 e 1,452 euro allitro (no-logo a 1,411). Per coloro invece che preferiscono la modalità 'servito' per la verde i prezzi medi nazionali variano fra 1,629 e 1,726 euro al litro, per il diesel fra 1,487 e 1,578 euro al litro e per il Gpl fra 0,629 e 0,660 euro.

Correlati

Potresti esserti perso