Borsa 140525224737
SCAMBI 7 Aprile Apr 2015 0910 07 aprile 2015

Borsa, Piazza Affari e spread: live del 7 aprile 2015

Milano positiva: +1,71%. Differenziale Btp-Bund in calo a 105 punti.

  • ...

Operatori in Borsa davanti ai monitor.

Ritorno dal weekend di Pasqua positivo per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib del 7 aprile ha segnato in chiusura una crescita dell'1,71%, dopo aver aperto con +0,83%.
Il mercato milanese si è lasciato alle spalle il crac di Lehman Brothers.
Le lancette del Ftse All Share sono tornate indietro di oltre sei anni e mezzo, a ridosso di quel 15 settembre del 2008 in cui la banca d'affari statunitense aveva annunciato di avvalersi del Chapter 11 del codice della bancarotta Usa, facendo detonare la più grande crisi dal dopoguerra.
Il paniere ha infatti ritrovato la soglia dei 25.300 punti che non registrava dall'autunno del 2008.
SPREAD IN CALO A 105 PUNTI. Lo spread tra il Btp e il Bund tedesco ha chiuso a 105 punti base, col tasso sul decennale del Tesoro all'1,23%. Il differenziale della Spagna ha archiviato la seduta a 99 punti, col rendimento dei Bonos all'1,17%.
ASIA POSITIVA. In rialzo anche i mercati azionari asiatici e dell'area del Pacifico, ai massimi da luglio grazie soprattutto al prezzo del petrolio che ha tentato di restare sopra i 50 dollari al barile.
Tokyo è cresciuta dell'1,25% e i listini cinesi si sono avviati positivi alla chiusura, con più di 1,5 punti di guadagno. Sydney è salita dello 0,46% dopo che la Banca centrale australiana ha mantenuto i tassi fermi. Caute Mumbai e Singapore attorno alla parità.

17.35 - MILANO CHIUDE A +1,71%. La Borsa di Milano ha chiuso in rialzo. L'indice Ftse Mib è salito dell'1,71% a 23.706 punti.

15.42 - WALL STREET APRE POSITIVA. Apertura in rialzo per Wall Street, con il Dow Jones che è salito dello 0,17 per cento, a 17.910,59 punti, il Nasdaq in crescita dello 0,09 per cento, a 4921,90 punti, e lo S&P 500 che è salito dello 0,12 per cento, a 2.083,72 punti.

13.58 - MILANO ACCELERA: +1,57%. La Borsa di Milano allunga ancora il passo e l'Ftse Mib avanza dell'1,57%. In testa resta Saipem (+4,34%), mentre sono vivaci anche Azimut (+3,87%), Tenaris (+3,61%), Mediolanum (+2,79%) ed Eni (+2,67%). Bene Telecom (+2,66%) e Mediaset (+2,45%). Restano indietro Fca (-0,92%), Bper (-0,56%) e Pirelli (-1,29%).

12.25 - MILANO ACCELERA. Avvicinandosi a metà seduta Piazza Affari (Ftse Mib +1,2%) ha accelerato insieme con le altre Borse europee, con Atene (+0,2%) che ha faticato a mantenersi in territorio positivo. A guidare il listino milanese è stata Saipem, che è salita del 4% dopo la scelta da parte della controllante Eni (+2%) di proporre Stefano Cao come nuovo amministratore delegato. Il petrolio ha spinto anche Tenaris (+3%) mentre Telecom è salita del 2% e Mediaset dell'1,5%. In genere positive le banche, debole invece Fca che ha ceduto l'1,5%.

10.16 - ATENE IN CRESCITA. Avvio in crescita per la Borsa di Atene, che è salita in partenza di oltre un punto percentuale (l'indice principale Gd segna una crescita dell'1,4%) con i titoli del credito generalmente positivi (National bank of Greece +3%, Alpha +2%). In timido recupero anche i titoli di Stato, con il rendimento sul decennale in calo di quasi 20 punti base a un tasso comunque dell'11,5%.

10.16 - EUROPA POSITIVA. I mercati azionari del Vecchio continente hanno riaperto dopo le festività pasquali in chiaro rialzo, sostenuti dalla fiducia che le banche centrali continueranno ad aiutare l'economia occidentale. Con la diffusione degli indici Pmi dei diversi Paesi europei, Londra e Amsterdam sono cresciute oltre il punto percentuale, Milano è salita attorno all'1% con Saipem in rialzo del 2,5% e Ubi dell'1,8%. Deboli Bper e Fca (-1%), tra i 'minori' Maire Tecnimont cresce del 5% dopo la commessa in Azerbaijan.

9.31 - FRANCOFORTE IN RIALZO. La Borsa di Francoforte ha aperto in rialzo con l'indice Dax che è salito dello 0,7% a 12.058,9 punti.

9.27 - PARIGI POSITIVA. La Borsa di Parigi ha aperto in rialzo. L'indice Cac-40 è salito dello 0,5% a 5.099,2 punti.

9.26 - MILANO AVANZA. Prevalenza di acquisti in Piazza Affari (Ftse Mib +0,8%) e sulle principali Borse europee: a Milano nelle prime battute sono spiccate Saipem (+3%) e Tenaris (+2%), con Eni che è salita dell'1,5%. Leggermente positive le banche, piatte Moncler e Pirelli ('ferma' al prezzo di 15,5 euro), qualche presa di beneficio su Yoox.

9.24 - LONDRA PARTE BENE. Apertura positiva per la Borsa di Londra, con l'indice Ftse-100 che è salito dello 0,7% a 6.884,5 punti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso