Inps 131114213220
LAVORO 10 Aprile Apr 2015 1439 10 aprile 2015

Inps: nel 2015 più contratti fissi, meno precari

A gennaio e febbraio +12% per quelli indeterminati, mentre cala dell'11% l'apprendistato: saldo nullo.

  • ...

La sede dell'Inps.

Nei primi due mesi del 2015 sono aumentati i contratti a tempo indeterminato (+12,3%) ma sono diminuiti quelli a termine (-7%) e in apprendistato (-11,3%) rispetto allo stesso periodo del 2014, portando di fatto a zero la variazione dell'occupazione. È quanto è emerso dalle tabelle dell'Inps sui rapporti di lavoro attivati.
Secondo la tabella diffusa dall'Inps i rapporti di lavoro attivati nei primi due mesi del 2015 sono stati 968.883, appena 13 in più rispetto ai 968.870 dei primi due mesi del 2014 (0,0% la variazione). Se infatti sono aumentati in modo consistente le nuove assunzioni a tempo indeterminato (+20,7%) e le conversioni di contratto di apprendista (+7,4%) sono diminuite sia le trasformazioni di rapporti a termine (-11,2%) sia le assunzioni a termine (-7%), sia i nuovi contratti di apprendistato (-11,3%). L'Inps ha segnalato che sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, «anche quelli in capo a uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso