Bankitalia Dati 140509174409
ECONOMIA 17 Aprile Apr 2015 1512 17 aprile 2015

Lavoro, Bankitalia promuove il Jobs act

Cresce la fiducia delle imprese italiane. Ma il tesoretto di Renzi rischia di saltare.

  • ...

La facciata della Banca d'Italia.

La fiducia delle imprese italiane «continua a mostrare segnali di miglioramento», il ciclo industriale «stenta tuttavia a superare la prolungata fase di debolezza». È quanto si legge nel bollettino economico della Banca d'Italia. «Indicazioni favorevoli emergono per gli investimenti, tornati a crescere nell'ultimo trimestre 2014».
MIGLIORI PROSPETTIVE. Famiglie e imprese «prefigurano per i prossimi mesi un lieve miglioramento delle prospettive occupazionali, a cui potrebbero aver concorso gli sgravi contributivi introdotti in gennaio e la disciplina prevista dal Jobs act, in vigore da marzo». Bankitalia segnala una stabilizzazione dell'occupazione a gennaio-febbraio.
RIPRENDE LA DOMANDA. L'impulso fornito dalle politiche macroeconomiche «si è accentuato significativamente negli ultimi trimestri e ha creato i presupposti per una ripresa della domanda interna, oltre a consolidare i benefici di quella estera». Secondo la Banca d'Italia ora serve «un rilancio del prodotto potenziale» per la crescita e «un aumento duraturo dell'occupazione».
STIME SUL PIL INFERIORI A QUELLE DEL GOVERNO. Ma Palazzo Koch ha previsto una crescita del nostro Paese più bassa rispetto alle stime del governo: per Bankitalia il Prodotto interno lordo (Pil) è destinato a salire dello 0,5% nel 2015 contro lo 0,7% dell'esecutivo. Le stime sono calcolate «in uno scenario di piena attuazione del piano» di acquisto di titoli varato dalla Banca centrale europea.
TESORETTO A RISCHIO. Il tesoretto indicato dal governo nel Documento di economia e finanza (Def) si regge su migliori prospettive di crescita, con effetti diretti sul rapporto tra deficit e Pil: se alla fine del 2015 la crescita si fermasse allo 0,5%, come prevede Bankitalia, il bonus ipotizzato dal premier rischierebbe quindi di evaporare.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso