Economia 20 Aprile Apr 2015 1305 20 aprile 2015

Colloquio di lavoro su Skype, come funziona

  • ...

Il colloquio di lavoro su Skype Altro che faccia a faccia: sempre più spesso il colloquio di lavoro si fa via Skype. Capita infatti che l’azienda si trovi in un’altra città, o addirittura in un’altra nazione e che per il candidato sia decisamente poco pratico e poco economico spostarsi per affrontare la selezione. Ecco, dunque, che per necessità o per prassi molte aziende stiano adottando il colloquio online, che se è sicuramente più comodo, nasconde anche alcune insidie. Ecco, dunque, qualche consiglio per prepararsi al meglio.

Preparare la stanza con luci adeguate e uno sfondo sobrio CURATE OGNI DETTAGLIO Fare il colloquio da casa propria, anziché andare in azienda per un faccia a faccia per il recruiter, è sicuramente più comodo e fa sentire maggiormente a proprio agio il candidato, ma attenzione a non trascurare dei dettagli fondamentali: verificate con anticipo se il software funziona, così come la webcam e il microfono. Valutate attentamente le luci, che non devono essere troppo basse né troppo alte: l’immagine trasmessa deve essere chiara, nitida, quanto più possibile naturale. Attenzione anche allo sfondo: meglio mettere a posto la casa prima di collegarsi, il disordine non darebbe certo una bella impressione all’intervistatore. L’ideale sarebbe una libreria, ma va bene qualsiasi cosa riesca a trasmettere un’immagine domestica, sì, ma il più professionale possibile. Fate delle prove: dovete preparare la scena come se fosse un set televisivo.

Scegliere un nickname professionale ATTENZIONE AL NICKNAME Per un’intervista online l’azienda vi chiederà il contatto così da aggiungervi su Skype. Quindi, meglio essere pronti e crearne uno il più professionale possibile. Il semplice nomecognome o nome.cognome o una variante simile andrà benissimo: da evitare assolutamente nomignoli, soprannomi e qualsiasi cosa dia un’immagine poco seria di voi e non professionale. Attenti anche all'immagine del profilo.

Fissare sempre la webcam per non perdere il contatto visivo PRESENTARSI AL MEGLIO Siete a distanza, ma la vostra immagine arriverà comunque al selezionatore: ecco perché è importante, forse ancor di più che in un colloquio tradizionale vis-à-vis, prepararsi con attenzione e curare il proprio aspetto: vestitevi attentamente, scegliendo l’abbigliamento a seconda del tipo di azienda e del tipo di ruolo a cui vi candidate. Se si tratta di un’azienda tradizionale, giacca e cravatta vanno indossate esattamente come fareste per un colloquio in sede. Per le donne, sì al trucco, purché sia discreto. Fate una prova con la webcam come se foste allo specchio.

Prepararsi delle domande e far chiudere all'intervistatore il collegamento Skype CONCENTRATI COME DAL VIVO Limitate al massimo i rumori esterni: staccate il telefono di casa, mettete il silenzioso al cellulare, o meglio, spegnetelo proprio così da non distrarvi con le continue notifiche di telefonate, messaggi, email e chat. Attenti anche ai suoni del pc: meglio impostare l’occupato su Skype e chiudere i social networks. Durante l’intervista, ricordatevi di guardare la telecamera per tenere il contatto visivo con il vostro interlocutore, e non guardare troppo spesso lo schermo o peggio, la vostra immagine. PREPARATEVI DELLE DOMANDE Tenete con voi tutti i documenti che possono esservi utili, il curriculum, eventuali documenti che possono esservi richiesti, carta e penna per prendere appunti. Preparatevi come per un colloquio tradizionale, informandovi sulla posizione per cui vi state candidando, sulle competenze che vi verranno richieste, sull’azienda per cui andrete a lavorare. Fate domande. L’errore da non commettere è quello di sottovalutare il colloquio solo perché si tiene online. Alla fine, non abbiate fretta di chiudere il collegamento: aspettate che sia il selezionatore a farlo.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso