Economia 20 Aprile Apr 2015 1805 20 aprile 2015

Piazza Affari chiude positiva: +1,25%

  • ...

Piazza Affari a Milano Piazza Affari chiude in rialzo dopo i consistenti ribassi delle ultime sedute in un clima di mercato più sereno sulla questione Grecia e che preferisce concentrarsi sulle misure espansive della banca centrale cinese per rilanciare l'economia. L'indice FTSE Mib sale dell'1,25%, l'FTSEAllshare dell'1,19%, l'indice europeo FTSEurofirst300 avanza dello 0,82%. Volumi pari a 3,1 miliardi di euro. Tornano gli acquisti sui bancari con Pop Milano e Unicredit le migliori con rialzi rispettivamente del 4,5% e 3,6%. In spolvero anche UBI (+2,9%) e Intesa Sanpaolo (+2,5%). La Grecia, che sta esaurendo la liquidità, deve ripagare il mese prossimo quasi un miliardo di euro al Fondo monetario internazionale e ha detto di voler onorare il suo debito. Sul fronte cinese, Pechino ha tagliato le riserve minime di liquidità per le banche, il secondo taglio in due mesi, per liberare risorse a sostegno dell'economia. Il settore recupera terreno ma riduce solo in minima parte il calo registrato la scorsa settimana. Compreso il rialzo odierno l'indice FTSE Italia All-Share Bank segna un calo settimanale del 4,6%. Non partecipa al rimbalzo invece Pop Emilia in lieve calo dello 0,13% con alcuni trader che citano le dichiarazioni del'AD, nel corso dell'assemblea di sabato secondo cui in tema di M&A l'istituto modenese starebbe guardando a popolari in Lombardia e Veneto con una dimensione paragonabile o inferiore. CORRE BUZZI UNICAM. Fuori dal settore bancario forte BuzziI Unicem (+4,6%) dopo che Ubs ha alza il target da 13,30 a 16,50 euro, confermando la raccomandazione a "buy".  Spunti nell'energia con A2A in progresso del 2,1% mentre il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, uno dei due soci forti della superutility lombarda, ha auspicato aggregazioni. Bene anche Egp (+1,9%).  Fiat Chrysler, poco mossa (+0,47%) su questi livelli, sembra aver esaurito la benzina dopo il forte rialzo degli ultimi mesi in vista della quotazione Ferrari. Simile discorso per Telecom Italia che da diverse settimane è a corto di ipotesi speculative, dopo la frenata sull'operazione banda larga e Metroweb.  In fondo al FTSE Mib Campari perde l'1,3% e Tod's lo 0,77%. BENE RAIWAY ED EI TOWER. Fuori dal paniere principale EI TOWERS in rialzo del 4% nonostante lo stop all'Opa su RAI WAY, in lieve rialzo (+0,7%).Per Gina Nieri, consiglire di Mediset, socio di riferimento di Ei Towers, l'integrazione tra le due società delle torri non è comunque una partita chiusa perchè ha senso industriale.. Mediaset in leggero rialzo dello 0,64%  SOGEFI balza dell'8,5% dopo i risultati del primo trimestre sopra le attese.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso