Expo 140508121529
LAVORO 27 Aprile Apr 2015 1600 27 aprile 2015

Expo, sindacati contro Manpower: «Non rispetta gli impegni»

Per Cgil, Cisl e Uil di Milano l'agenzia interinale vuole utilizzare contratti al ribasso fino al 30%.

  • ...

Un manifesto dell'Expo.

Secondo i sindacati l'agenzia interinale Manpower, che in Expo ha l'incarico di gestire il lavoro in 'somministrazione', «in violazione degli impegni assunti non ha fornito informazioni sul proprio operato». Lo affermano Cgil, Cisl e Uil di Milano che ipotizzano che l'agenzia di lavoro voglia utilizzare per i lavoratori richiesti dai padiglioni esteri contratti «al ribasso fino al 30%» rispetto alla normativa italiana. Secondo i sindacati, Manpower avrebbe raccolto per i padiglioni 150 mila candidature di lavoro.
Fino a oggi nel cantiere di Expo (comprendendo anche il Villaggio e Pontexpo) gli incidenti sul lavoro sono stati 111, nessuno dei quali sarebbe particolarmente grave. Lo hanno dichiarato Cgil, Cisl e Uil di Milano basandosi su dati dell'Asl locale. Si tratta di «un dato positivo», hanno detto i sindacati locali in una conferenza stampa, «considerando che gli incidenti erano 93 fino al 25 febbraio, data alla quale è iniziata l'accelerazione dei lavori per il completamento del sito espositivo».

Correlati

Potresti esserti perso