Tomaso 150428124452
AUTO 28 Aprile Apr 2015 1242 28 aprile 2015

De Tomaso, il marchio acquistato dai cinesi

Ideal Team Ventures Limited si è aggiudicata l'asta. Offerta italiana battuta per 10 mila euro.

  • ...

Il logo De Tomaso.

Il marchio De Tomaso comprato da una società cinese, che ha battuto per 10 mila euro l'offerta della cordata italiana.
Il logo della casa automobilistica italiana è stato acquistato dalla Ideal Team Ventures Limited, società con sede legale nelle Isole Vergini britanniche e sede operativa a Hong Kong. Il prezzo? Un milione e 50 mila euro, sufficienti a battere la cordata italiana Eos, che si è fermata a 1 milione e 40 mila euro.
L'avvocato Giampaolo Salsi, rappresentante della Ideal, ha spiegato che la società produce automobili in Cina e ha intenzione di utilizzare il marchio De Tomaso. Dovrà versare la cifra con cui si è aggiudicata l'asta entro 48 ore.
DELUSI LAVORATORI E SINDACATI. Delusi i lavoratori presenti all'asta: «È una sconfitta per il sistema torinese e piemontese, perdiamo un marchio importante», ha detto il segretario generale della Fiom Piemonte, Vittorio De Martino.
A suo parere la responsabilità «ricade tutta sul sistema delle imprese e sulle istituzioni, Regione Piemonte e governo nazionale, che non hanno tutelato gli interessi dei lavoratori. A questo punto il tema da riprendere urgentemente è quello delle prospettive occupazionali, con l'apertura del tavolo promesso dal presidente della Regione Piemonte».
I lavoratori della De Tomaso sono 800 a Grugliasco, in provincia di Torino, e circa 100 a Livorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati