Economia 4 Maggio Mag 2015 1748 04 maggio 2015

Exor conferma impegno per PartnerRe

  • ...

John Elkann Exor conferma il suo impegno per rilevare PartnerRe per 6,4 miliardi di dollari. «L'operazione con Axis è il risultato di un processo difettoso. La nostra proposta è finanziariamente superiore, il dividendo proposto da PartnerRe con Axis è fuorviante», dice in una nota. Exor ricorda che la sua proposta «è finanziariamente superiore, non ha condizioni di finanziamento, può essere perfezionata velocemente e prevede il mantenimento e lo sviluppo della squadra di manager e dipendenti di grande talento di PartnerRe». Secondo Exor «i nuovi termini rivelano chiaramente che l'offerta originaria di Axis, che è il risultato di un processo difettoso, sottovalutava PartnerRe, esattamente come la nuova operazione". Inoltre, «il valore asserito del dividendo straordinario proposto di 11,50 dollari è fuorviante. Dal momento che gli azionisti PartnerRe deterrebbero circa il 52% della società risultante dall'aggregazione PartnerRe/Axis, l'incremento per gli azionisti PartnerRe è inferiore alla metà del dividendo proposto. "DIVIDENDO AXIS FUORVIANTE". Il dividendo straordinario proposto ridurrà il capitale di PartneRe di oltre 550 milioni di dollari e indebolirà significativamente la forza finanziaria di PartnerRe proprio nel momento in cui sia PartnerRe sia Axis sono state poste sotto review con implicazioni negative da A.M. Best. Al contrario, la proposta interamente in denaro di Exor preserva pienamente la solidità finanziaria di PartnerRe e, al contempo, offre pieno e superiore valore agli Azionisti di PartnerRe». «L'operazione di PartnerRe con Axis- sottolinea Exor - è il risultato di un processo difettoso. PartnerRe non ha preso in considerazione alcuna alternativa quando ha stipulato l'accordo originario con Axis e PartnerRe ha rifiutato di impegnarsi pienamente con Exor in risposta alla proposta della stessa Exor. Dopo che Exor ha risposto alle domande di chiarimento provenienti da PartnerRe, la stessa PartnerRe si è rifiutata di consentire a Exor di condurre una due diligence e ha interrotto il dialogo. Il risultato è stato un'altra proposta inadeguata per PartnerRe».

Correlati

Potresti esserti perso