Economia 13 Maggio Mag 2015 1110 13 maggio 2015

Mutui, la domanda sale: +5,4%

  • ...

Mutui, cresce la domanda: +5,4% Continua la corsa dei mutui. Tra novembre 2014 e aprile 2015 il finanziamento medio concesso è stato pari a 120.000 euro, il 5,4% in più rispetto alla rilevazione di sei mesi precedenti al periodo analizzato e del 12,5% in più rispetto a un anno fa. Secondo l'analisi l’incremento delle compravendite immobiliari e i valori negativi raggiunti dall’Euribor hanno spinto verso l’alto il trend della domanda di mutuo da parte degli italiani. I risultati emersi dalla ricerca offrono segnali incoraggianti anche nel confronto tra la cifra che si   richiede e quella che poi si riesce effettivamente ad ottenere dalle banche. Se nella rilevazione precedente (ottobre 2014) il divario era passato dal 20% all’11%, adesso gli italiani alle prese con i finanziamenti per l’acquisto di una casa puntano a 126.000 euro (praticamente la stessa cifra   registrata nello scorso semestre) ottenendone solo il 4% in meno. CRESCE LA CIFRA RICHIESTA ALLA BANCA: Buone notizie sul fronte loan to value, ossia la percentuale erogata in rapporto al valore dell’immobile da comprare. Se già nella scorsa rilevazione questa variabile era passata dal 44% al 49%, adesso si torna sopra la soglia “psicologica” del 50%: siamo al 55% come somma richiesta e al 52% per quella erogata. Stabile rispetto a sei mesi fa la durata del mutuo erogato (21 anni), mentre l’età media del mutuatario scende a 40 anni. La principale novità rispetto alle rilevazioni precedenti è legata al tasso di interesse scelto per il finanziamento: dopo anni di richieste di mutui variabili adesso il 60% di chi chiede un mutuo punta al tasso fisso.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso