Maroni 141017123735
FINANZA E POLITICA 14 Maggio Mag 2015 1851 14 maggio 2015

La regione Lombardia fa ricorso contro la riforma delle Popolari

La Giunta di Roberto Maroni contro la riforma che le trasforma in spa.

  • ...

Il governatore della Lombardia, Roberto Maroni.

La giunta della regione Lombardia governata dal leghista Roberto Maroni ha dato mandato all'avvocatura di presentare ricorso contro la riforma delle banche popolari approvata dal governo. La decisione segue di qualche giorno l'approvazione, da parte del consiglio regionale, di una mozione presentata dal gruppo consiliare Maroni presidente.
SAGGESE: RIFORMA INCOSTITUZIONALE. «Attraverso il via libera della Giunta a questa delibera la regione Lombardia si oppone a una legge di riforma che a nostro avviso è incostituzionale», ha spiegato il consigliere della Lista Maroni Antonio Saggese, primo firmatario della proposta. Motivo della incostituzionalità della riforma sarebbe una «invasione del campo dell'autonomia regionale: la legge varata dal governo viola infatti - secondo il consigliere di maggioranza - il terzo comma dell'articolo 117 della Costituzione, perché le banche popolari, considerato il loro stretto collegamento con il territorio, hanno un ruolo regionale».
LE POPOLARI DIVENTERANNO SPA. Il Senato aveva approvato in via definitiva il decreto contenente la riforma delle Popolari e il provvedimento sulla portabilità dei conti bancari lo scorso 24 marzo con 155 sì, 92 no e nessun astenuto. Il provvedimento, sul quale il governo aveva posto la questione di fiducia, disciplina all'articolo 1 la trasformazione delle popolari in società per azioni.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso