Economia 14 Maggio Mag 2015 1650 14 maggio 2015

Rcs, perdite ridotte a 35,2 milioni

  • ...

La sede del Corriere della Sera in via Solferino a Milano Rcs MediaGroup segna nel primo trimestre perdite per 35,2 milioni di euro, rispetto ai 53,9 milioni di un anno fa. I ricavi scendono del 2,4% a 256,5 milioni. Il margine operativo lordo prima di oneri e proventi non ricorrenti è negativo per 22,3 milioni (-29 milioni un anno fa). Lo annuncia una nota. L'indebitamento finanziario netto va a 507,5 milioni, dai 482,5 milioni di fine 2014. IN CALO LA RACCOLTA PUBBLICITARIA. La contrazione dei ricavi di Rcs è principalmente dovuta all'andamento della raccolta pubblicitaria in Italia, spiega la società. Il miglioramento dell'ebitda pre oneri e proventi non ricorrenti per l'andamento positivo delle principali aree di business. Rcs sottolinea che dal terzo trimestre del 2013 l'ebitda pre oneri e proventi non ricorrenti registra un trend migliorativo costante. L'area Media Italia vede ricavi a 121,4 milioni (-1,1%) con un ebitda negativo per 0,6 milioni e in miglioramento di 2,6 milioni dall'anno scorso. Senza oneri non ricorrenti è negativo per 0,4 milioni, in miglioramento di 0,2 milioni. BENE LA SPAGNA. L'area Media Spagna registra ricavi per 73 milioni (79,7 milioni un anno fa), con un ebitda negativo per 2,5 milioni (-20,6 milioni un anno fa). Senza gli oneri non ricorrenti è negativo di 2,4 milioni (-7 milioni un anno fa). L'area Libri ha ricavi in crescita del 10% a 28,9 milioni, con un ebitda negativo per 6,9 milioni (in miglioramento di 1,8 milioni). Rcs Libri, segnala Rcs, conferma la propria posizione di secondo operatore di mercato nel settore Varia, con una quota del 12,4% a valore e dell'11,5% in copie.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso