Economia 1 Giugno Giu 2015 1809 01 giugno 2015

Piazza Affari chiude in calo: -0,26%

  • ...

Borsa Milano Piazza Affari chiude debole una seduta all'insegna di una discreta volatilità condizionata dalle persistenti incertezze sulla questione greca e dal ponte del 2 giugno che assottiglia i volumi.  L'indice FTSE Mib ha chiuso in calo dello 0,26%, l'Allshare dello 0,20%. Debole Londra, timidamente positive Parigi e Francoforte. Volumi per 2,73 miliardi di euro. A metà seduta proprio le voci di un imminente accordo hanno spinto al rialzo gli indici che poi sono tornati deboli a seguito della smentita di funzionari vicini al creditori internazionali. DEBOLI I BANCARI. Deboli i bancari con un segno meno marcato per Ubi Banca , mentre Pop Milano si muove in controtendenza. All'avvio della seconda settimana dell'aumento è poco mossa MPS, mentre i diritti sono in rialzo di quasi 1%. L'azione è leggermente sopravvalutata rispetto alla parità con il diritto.  Sul listino principale acquisti in ordine sparso su A2A , Yoox e Campari. Fuori dal listino principale debutto da dimenticare per Toscana Aeroporti, nato dalla fusione tra Sat e Aeroporto Firenze, che cede il 3,72%. Fila, approdata oggi in borsa grazie alla combinazione con Space, ha chiuso in rialzo dello 0,93%. Vola a due cifre Visibilia Editore (+38,55%).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso