Economia 3 Giugno Giu 2015 0939 03 giugno 2015

Banca Carige verso la ricapitalizzazione

  • ...

Banca Carige Banca Carige alla prova della ricapitalizzazione. E' atteso il giudizio della Consob e se la Commissione darà 'disco verde' alla pubblicazione del prospetto, la ricapitalizzazione potrebbe arrivare sul mercato già lunedì prossimo. Giovedì 4 giugno, confermano fonti finanziarie, è pre allertato un cda che dovrebbe fissare le condizioni dell'aumento e la tempistica dell'operazione. A Piazza Affari il titolo è tenuto sotto pressione è stato scambiato a 6,5 euro (-1,14%). IPOTESI DI SCONTO DEL TERP. Le banche del consorzio di garanzia, guidato da Mediobanca, sono ancora al lavoro sulle tecnicalità e tra le ipotesi allo studio c'è quella di uno sconto sul terp (prezzo teorico dopo lo stacco del diritto di opzione) attorno al 35%, meno penalizzante di quello stabilito per Mps al 38,9 per cento. Le coincidenze con l'operazione dell'istituto senese si ritrovano anche nel timing. SUL PIATTO 850 MILIONI. La ricapitalizzazione di Carige, un aumento da 850 milioni di euro, dovrebbe partire l'8 giugno, incidentalmente lo stesso giorno in cui si andrà a chiudere l'aumento di Mps (i diritti che saranno esercitabili fino al 12 giugno). CRESCE LA QUOTA DI VOLPI. Intanto l'azionariato della banca genovese continua a muoversi. Il 28 maggio l'imprenditore Gabriele Volpi ha aumentato la sua partecipazione al 5,011 per cento. Il trust inglese, che fa capo alla famiglia dell'imprenditore Gabriele Volpi, ma che opera attraverso una società panamense, la Compania Financiera Lonestar ha affiancato i soci francesi di Bpce che dopo aver ceduto parte della loro quota ai Malacalza sono rimasti con circa il 5,3% in portafoglio. Si guarda alle mosse dei francesi che potrebbero aderire all'aumento di capitale utilizzando il denaro incassato con la cessione delle quote ai Malacalza oppure cedere l'intero pacchetto di Carige. La famiglia ligure resta il primo azionista con il 14,9 per cento. I NUOVI CONSIGLIERI. Sul fronte governance la settimana scorsa invece il cda di Banca Carige, preso atto delle dimissioni rassegnate dai consiglieri Luca Bonsignore, Lorenzo Cuocolo e Giuseppe Zampini, ha cooptato quali nuovi consiglieri Beniamino Anselmi, Marco Maccio' e Giampaolo Provaggi.

Correlati

Potresti esserti perso