Economia 9 Giugno Giu 2015 1627 09 giugno 2015

Hogan: Alitalia tornerà "premium"

  • ...

James Hogan Il futuro di Alitalia è roseo per James Hogan. Secondo il presidente e ceo di Etihad e neo vice presidente di Alitalia la compagnia aerea «è uno dei più iconici brand nell'aviazione globale in uno dei più ampi mercati di viaggio al mondo. Siamo certi che con il giusto livello di capitalizzazione e un piano di business forte e strategico, la compagnia aerea possa essere trasformata e riposizionata ancora una volta come una compagnia aerea globale premium»,  ha detto Hogan ricevendo il premio 'Merger and Acquisition Deal of the Year', assegnato ad Etihad per l'acquisizione del 49% di Alitalia. «Si tratta per noi di un investimento commerciale strategico a lungo termine - ha detto Hogan - e noi ci siamo impegnati, insieme agli altri azionisti, a supportare il nuovo management per rafforzare Alitalia come business competitivo, sostenibile e profittevole che può operare con successo nel mercato globale dell'aviazione». «Il processo di negoziazione che ha portato alla conclusione del contratto ha coinvolto numerosi stakeholder ed è durata oltre un anno, e dobbiamo riconoscere il positivo supporto del governo, degli azionisti, dei sindacati e del personale di Alitalia», ha detto ancora Hogan. «Per noi - ha aggiunto - è stato molto importante non solo ottenere il contributo di tutti questi stakeholder, ma anche definire il business, così che fin da subito il nostro investimento potesse focalizzarsi sull'implementazione del nuovo piano di business per un'Alitalia sostenibile».

Correlati

Potresti esserti perso