Economia 25 Giugno Giu 2015 1845 25 giugno 2015

Piazza Affari termina in rialzo +0,85%

  • ...

Borsa Milano Piazza Affari chiude positiva in un mercato cauto, sostenuto però dalle dichiarazioni tutto sommato positive sulle trattative sul debito greco. L'indice FTSE Mib chiude in rialzo dello 0,85%, l'AllShare dello 0,76%, Mid Cap +0,16%. La riunione odierna dell'Eurogruppo è terminata con un nulla di fatto e i ministri finanziari torneranno a incontrarsi sabato mattina.      Secondo il cancelliere tedesco Angela Merkel, un'intesa deve essere trovata prima di lunedì. La crisi greca sarà risolta nelle prossime ore, ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi.Il primo ministro greco, Alexis Tsipras, entrando al vertice Ue, ha detto che Atene sarà in grado di trovare un accordo con i creditori internazionali. Volumi per un controvalore di circa 3,8 miliardi di euro. Fiat Chrysler è tra le peggiori dell'indice principale, dopo le dichiarazioni dell'AD Sergio Marchionne di ieri, che hanno raffreddato le attese di sviluppi a breve su una possibile fusione con GM. Il settore dell'auto in Europa sale dello 0,3%. Enel chiude in rialzo sotto i massimi. Secondo alcune fonti, operatori di private equity stanno studiando un'offerta per una quota di Endesa. Male i petroliferi sul calo del greggio con Tenaris e Saipem che perdono oltre l'1%. Telecom Italia poco mossa, dopo la conferma che Vivendi ha aumentato la sua partecipazione al 15%, mossa scontata dal mercato da diverse settimane. BANCARI POSITIVI. Bene i bancari il paniere avanza dell'1,7% circa, tutto sommato in linea con Intesa Sanpaolo e Unicredit.  Popolare Milano è sostenuta da attese per sviluppi sul fronte m&a, dice un trader. La banca ha siglato un accordo su Anima e Poste. . Enel Green Power beneficia di un incremento di target price da parte di Exane Bnp Paribas.

Correlati

Potresti esserti perso