Economia 14 Luglio Lug 2015 1528 14 luglio 2015

Prestiti, a giugno si ferma la caduta: -0,1%

  • ...

A giugno 2015 il totale dei finanziamenti in essere delle banche italiane a famiglie e imprese ha rappresentato una variazione prossima allo zero (-0,1%) rispetto al giugno 2014, dopo un calo dello 0,6% il mese precedente, e migliore rispetto al picco negativo di -4,5% di novembre 2013. Questo di giugno 2015 per i prestiti bancari a famiglie e imprese è il miglior risultato da aprile 2012. E' quanto emerge dal rapporto mensile Abi. A GIUGNO TASSI MINIMI A DEL 3,42%. A giugno 2015, i tassi di interesse sui prestiti si sono posizionati in Italia su livelli ancora più bassi. Il tasso medio sul totale dei prestiti ha aggiornato il minimo storico portandosi al 3,42%, dopo il 3,43% di maggio (6,18% a fine 2007). Il tasso medio sulle nuove operazioni di finanziamento alle imprese si è collocato al 2,10% e ai minimi da maggio 2010 (2,17% il mese precedente, 5,48% a fine 2007). Per l'acquisto di abitazioni si è attestato al 2,75%, dal 2,65% del mese precedente (5,72% a fine 2007).

Articoli Correlati

Potresti esserti perso