Regione Campania 141017192535
ALLARME 28 Luglio Lug 2015 1729 28 luglio 2015

Partecipate zavorra d'Italia: 7 Regioni in rosso

La Corte dei conti: forti perdite dall'Umbria al Lazio, Calabria e Sicilia.

  • ...

Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania.

Bilanci in profondo rosso che superano di gran lunga gli utili. È l'allarme lanciato dalla Corte dei Conti che, nella relazione sulle partecipate locali, accende un faro su sette Regioni.
Lo squilibrio tra utili e perdite è fortissimo in Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Calabria e Sicilia. In quest'ultima ci sono 117 milioni di perdite e 36 di utili.
TAGLI PER METÀ DEGLI ENTI. I piani di razionalizzazione delle partecipate, previsti dalla legge di Stabilità, «sono stati presentati da oltre la metà degli enti» di Lombardia, Umbria, Toscana, Marche, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna, Abruzzo e Veneto, mentre percentuali più basse si riscontrano nelle altre Regioni.
A GIUGNO 6.402 ATTIVE. Al 19 giugno 2015 risultano censite nella banca dati Siquel della Corte dei Conti 7.684 partecipate locali, di cui quasi 2 mila (1.898) totalmente pubbliche (con uno o più enti partecipanti). Nella relazione dei magistrati contabili si sottolinea che quelle attive sono 6.402 mentre le altre sono cessate o in liquidazione.

Correlati

Potresti esserti perso