Economia 3 Agosto Ago 2015 1127 03 agosto 2015

Nokia cede le sue mappe per 2,8 mld

  • ...

Le Case automobilistiche tedesche Audi, Bmw e Daimler hanno stretto un accordo da 2,8 miliardi di euro con Nokia per rilevare il sistema di mappe della società finlandese, chiamato Here, utile a sviluppare sistemi di guida autonoma. Nokia ha fatto sapere che riceverà 2,5 miliardi, con gli acquirenti che si assumeranno anche il debito da 300 milioni di Here. L'accordo, che verrà finalizzato entro il primo trimestre 2016, vedrà i tre costruttori tedeschi detenere una pari partecipazione. L'acquisizione era stata anticipata nei giorni scorsi dal Wall Street Journal, secondo cui, a operazione conclusa, le case tedesche potrebbero decidere di invitare ad unirsi a loro anche altri gruppi, fra i quali Fiat Chrysler, Renault, Peugeot, Toyota e General Motors. Creata nel 2008 dopo l'acquisizione di Navteq da parte di Nokia per 8,1 miliardi di dollari, Here era stata inizialmente pensata per offrire servizi agli utenti di telefonia mobile, ma in seguito ha spostato il target sui costruttori di auto. Here, con base a Berlino, fornisce servizi di mappe con dati di circa 200 nazioni e ha tra i suoi concorrenti Google e TomTom. Le mappe digitali intelligenti, con precisione al centimetro, sono fondamentali per sviluppare le auto a guida autonoma.

Correlati

Potresti esserti perso