Economia 5 Agosto Ago 2015 1802 05 agosto 2015

Piazza affari chiude positiva: +1,87%

  • ...

Borsa Milano Piazza Affari rimbalza dopo il calo di ieri e chiude in rialzo di quasi il 2%, meglio delle altre borse europee.  L'indice principale ha registrato un'accelerazione nella seconda parte della seduta, sostenuta anche dal balzo di Unicredit dopo la pubblicazione dei risultati. La banca ha chiuso in rialzo del 6,44% dopo aver archivato il secondo trimestre con un utile netto pari a 522 milioni di euro, superiore al consensus pari a 453 milioni. Gli operatori attribuiscono il rialzo soprattutto all'andamento del core capital, sopra le stime di mercato, che allontana i timori di una ricapitalizzazione.  L'indice FTSE Mib guadagna così l'1,87%, l'Allshare l'1,72%. Il benchmark europeo FTSEurofirst segna +1,33%. Volumi pari a 3,5 miliardi di euro. CORRONO I BANCARI. Oltre a Unicredit, in evidenza anche le altre banche. In particolare Mps, Pop Emilia, Pop Milano e Ubi guadagnano tutte oltre il 2%. Tonica anche Mediobanca (+1,84%) sulla scia dei risultati al 30 giugno. Nel report odierno Icbpi scrive di "numeri che appaiono nel complesso in linea con le nostre aspettative, mentre il dividendo è leggermente superiore alle stime nostre e di consenso". Chiude in deciso rialzo Carige (+3,09%) dopo la trimestrale di ieri che "evidenzia i progressi della banca", secondo gli analisti di Equita. Resta invece più indietro Intesa SP (+0,52%). CORRE ENI E FINMECCANICA. Telecom Italia resta indietro rispetto al listino (+0,81%), in vista dei conti domani, penalizzata dai risultati della controllata Tim Brasil al di sotto delle attese. Banca Akros/Esn scrive nel report giornaliero di "impatto negativo per Telecom pari all'1% dell'Ebitda di gruppo". In recupero il settore energia con Eni in salita del 2,34%. Bene Finmeccanica (+2,58%) dopo il contratto in Iran da 500 milioni pet una centrale elettrica.  Debole invece Yoox (-0,88%), unico titolo negativo del listino principale. Eems guadagna il 13,33%, mentre Gala l'1,46% dopo l'annuncio che quest'ultima ha sottoscritto l'aumento di capitale di Eems. Trevi amplia il calo di ieri e cede il 5,6%.

Correlati

Potresti esserti perso