Yuan Dollaro 150813105201
FINANZA 13 Agosto Ago 2015 1040 13 agosto 2015

Cina, terza svalutazione dello yuan: Borse live

Altro taglio: -1% sul dollaro. I mercati digeriscono la mossa: Milano +1,56%.

  • ...

Giovedì 13 agosto la Banca centrale cinese ha disposto la terza svalutazione dello yuan sul dollaro in 72 ore.

Pechino va dritta per la sua strada e prosegue il deprezzamento dello yuan. Giovedì 13 agosto la Banca centrale ha disposto la terza svalutazione in tre giorni: un punto percentuale rispetto al dollaro.
Il provvedimento è arrivato dopo il taglio di martedì 11 agosto del 2% della banda di oscillazione dello yuan rispetto al al biglietto verde, e dopo quello di mercoledì di un altro 1,6% che ha fatto bruciare all'Europa 227 miliardi.
BORSE EUROPEE IN ODORE DI RIMBALZO. Stavolta il calo è stato digerito meglio dai mercati, con le Borse europee in odore di rimbalzo in scia alla chiusura positiva dei mercati asiatici.
Piazza Affari ha mantenuto un netto segno più durante tutta la seduta chiudendo le contrattazioni a +1,55%.
E anche gli altri principali listini continentali hanno fatto registrare rialzi sopra il punto percentuale.
Apertura contrastata per Wall Street: il in avvio Dow Jones perde lo 0,13% a 17.380,79 punti, il Nasdaq sale dello 0,05% a 5.048,15 punti mentre lo S&P 500 è invariato a 2.086 punti.
PECHINO: «NO A ULTERIRORI FORTI DEPREZZAMENTI». Del resto dalla banca centrale cinese sono arrivate rassicurazioni sul fatto che la valuta cinese non andrà incontro a nuovi forti deprezzamenti. Come sostenuto dal vice governatore Yi Gang, l’obiettivo «è quello di lasciare che sia il mercato a decidere il tasso di cambio della valuta cinese e la Pboc si asterrà da interventi regolari sul mercato dei cambi». Il vice governatore ha aggiunto che il cambio lo yuan verrà mantenuto ad un livello «più o meno stabile» e «ragionevole». Il responsabile del dipartimento monetario Zhang Xiaohu ha affermato che la banca ha intenzione di aprire a «selezionate» solo sul mercato «offshore».

Liveblog

17.35 - PIAZZA AFFARI CHIUDE IN RIALZO: +1,56%. Piazza Affari chiude in rialzo. L'indice Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in progresso dell'1,56% a 23.356 punti.(ANSA).

16.26 - MILANO A +1,5% CON LUXOTTICA E BANCHE. Piazza Affari resta tonica nell'ultima ora di contrattazioni ma sotto i massimi di giornata. Il Ftse Mib sale dell'1,55%, in testa ai listini europei, mentre si allenta lo shock per la svalutazione dello yuan. Traina il listino Buzzi Unicem (+4,29%), promossa da Exane, e Luxottica (+3,69%). Bene le banche, con Citi che mantiene il giudizio 'overweight' sul settore, dopo i risultati del secondo semestre: Bper sale del 3,22%, Mps del 2,98% e il Banco Popolare del 2,79%. In controtendenza Saipem (-0,76%), al centro di una nuova inchiesta per corruzione da parte della Procura di Milano. Exor sale dell'1,74% con Mediobanca che ha alzato il target price.

15.39 - APERTURA INCERTA PER WALL STREET: DJ A -0,13%, NASDAQ +0,05%. Apertura contrastata per Wall Street. Il Dow Jones perde lo 0,13% a 17.380,79 punti, il Nasdaq sale dello 0,05% a 5.048,15 punti mentre lo S&P 500 e' invariato a 2.086 punti.

12.07 - PIAZZA AFFARI ACCELERA CON LE BANCHE : +2%. Piazza Affari amplia il rialzo e si spinge fino a guadagnare il 2 per cento (Ftse Mib +2,03% a 23.464 punti). In evidenza Buzzi Unicem (+4,75%). Bene le banche con Bper (+3,8%), Banco Popolare (+3,24%), Mps (+3,04%), Mediobanca (+3,18%), Intesa Sanpaolo (+2,6%). Rimbalza Luxottica (+3,69%) e Fca (+2,98%). Corre Piaggio (+2,89%).

10.52 - EUROPA IN RIALZO, MILANO E PARIGI LE MIGLIORI: Seduta in rialzo per tutti i listini in Europa dopo le rassicurazioni della Banca Popolare Cinese su un possibile intervento per stabilizzare la valuta. Zurigo (Swiss Mkt +1,5%), Parigi (Cac +1,3%) e Milano (Ftse Mib +1,16%) sono le migliori.

9.36 - PARIGI APRE IN RIALZO: +1,58%. L'indice Cac 40 della Borsa di Parigi rimbalza in apertura, guadagnando l'1,58% a 5.003 punti.

9.35 - FRANCOFORTE RIMBALZA IN APERTURA: +1,52%. La Borsa di Francoforte rimbalza in apertura: l'indice Dax guadagna l'1,52% a 11.091 punti.

9.35 - LONDRA POSITIVA IN AVVIO: +0,62%. L'indice Ftse-100 della Borsa di Londra apre in rialzo dello 0,62% a a 6.612 punti.

9.13 - MILANO APRE IN RIALZO: FTSE MIB +1,5%. A Milano avvio in rialzo del listino di Borsa. Il Ftse Mib guadagna l'1,58% a 23.362 punti. Rimbalza con forza Luxottica +3,05%. Bene anche Fca (+2,69%).

Correlati

Potresti esserti perso