Economia 17 Agosto Ago 2015 1649 17 agosto 2015

Entrate tibutarie, +1% nel I semestre 2015

  • ...

Le entrate tributarie degli enti territoriali toccano quota 26.200 milioni di euro Gli incassi contributivi del periodo gennaio-giugno sono risultati pari a 104.993 in aumento dell'1% (+3,252 miliardi) le entrate tributarie e contributive del I semestre 2015 rispetto all'analogo periodo 2014. Il dato del ministero dell'Economia tiene conto dell'aumento dello 0,6% (+1,319 miliardi) delle entrate tributarie e della crescita delle entrate contributive dell'1,9% (+1,933 miliardi). Inoltre comprende anche i principali tributi degli enti territoriali e le poste correttive, quindi integra quello già diffuso con la nota del 5 agosto scorso. +1,9% GLI INCASSI CONTRIBUTIVI NEL I SEMESTRE 2015. Gli incassi contributivi del periodo gennaio-giugno sono risultati pari a 104.993 milioni di euro, con un aumento di circa 1.930 milioni di euro (+1,9%) rispetto al corrispondente periodo del 2014. +7,5% LE ENTRATE TRIBUTARIE DEGLI ENTI LOCALI. Nel  I semestre 2015 le entrate tributarie degli enti territoriali toccano quota 26.200 milioni di euro (+1.836 milioni di euro, +7,5%). Il confronto è influenzato dal gettito della "mini Imu" versata a gennaio 2014 ma di competenza dell'anno 2013 e dall'acconto Tasi 2015 (scadenza 16 giugno), pari a 2.388 milioni di euro (+220,1%). Per questa ultima imposta la variazione (+1.642 milioni di euro) è dovuta al fatto che quest'anno il versamento riguarda tutti i Comuni mentre nel 2014 riguardava solo i Comuni che avevano deliberato in materia entro il mese di maggio 2014.

Correlati

Potresti esserti perso