Borsa Shnghai Indici 130624150155
MERCATI 18 Agosto Ago 2015 1029 18 agosto 2015

Borse, la Cina crolla oltre -6%

Shenzen e Shanghai pesanti. Europa in negativo. Milano -0,2%.

  • ...

Più dell'attentato di Bangkok, hanno potuto un mercato immobiliare superiore alle stime e l'iniezione di liquidità da 17 miliardi di euro, la maggior quantità su base giornaliera da quasi nove mesi. Le Borse di Shanghai e Shenzen hanno chiuso rispettivamente su -6,15 e -6,58%, trascinate in basso dalle decisioni della Banca centrale cinese per compensare la fuga dei capitali. Un segnale letto in modo negativo dagli analisti, che in questa mossa hanno visto la spia di una fragilità dell'economia locale.
Con questi presupposti si è avviata la giornata di scambi in Europa, con l'incertezza in arrivo da Est a minare le aspettative degli operatori.
Milano ha cominciato e proseguito in linea col resto d'Europa, con un -0,1% che si è fatto progressivamente più pesante fino a -0,4% per poi risalire leggermente a -0,22.

10.56 - L'EUROPA CALA. Dopo un avvio piatto le Borse europee hanno recepto il crollo dei listini cinesi: tutti i mercati hanno registrato un leggero calo e a Milano l'indice Ftse Mib ha ceduto lo 0,4%. L'attenzione si è però rivolta verso agli Usa, dove sono attesi i dati immobiliari e il 19 agosto, a mercati chiusi, i segnali della Fed sul possibile rialzo dei tassi. In Piazza Affari bene Mediaset (+1%) e debole Tenaris (-1,6%) mentre tra i minori è volato Prelios (+15%) dopo le ipotesi di interesse per la nuova società dei servizi.

9.55 - FORTI PERDITE IN CINA. Giornata nera per le Borse cinesi: il listino di Shanghai ha chiuso in ribasso del 6,15%, Shenzhen del 6,58%. Le vendite sono scattate con l'iniezione di liquidità da 17 miliardi di euro della Banca centrale cinese anche per compensare la fuga di capitali all'estero, una mossa che secondo gli analisti dimostra la necessità di continue misure di sostegno all'economia.

9.30 - MILANO PARTE INCERTA. Partenza incerta per Piazza Affari in linea con le altre Borse europee che non stanno guardando al crollo dei listini cinesi, ritenuto al momento per ragioni 'locali', tanto che Londra prova a tenersi sopra la parità. L'indice Ftse Mib perde lo 0,1% con Mps in calo di mezzo punto percentuale e tutte le banche piatte. In ribasso Fca (-0,3%), tiene Mediaset (+0,4%).

9.29 - PARIGI LIEVEMENTE NEGATIVA. Apertura in tono negativo per la Borsa di Parigi. L'indice Cac 40 ha segnato -0,08% a 4.980,98 punti.

9.22 - FRANCOFORTE DEBOLE. Ha aperto debole la Borsa di Francoforte. L'indice Dax ha ceduto lo 0,05% a 10.934,96 punti.

9.21 - LONDRA SOPRA LA PARITÀ. Avvio di contrattazioni poco mosso alla Borsa di Londra. L'indice Ftse-100 ha segnato +0,09% a 6.556,32 punti.

Correlati

Potresti esserti perso