Economia 25 Agosto Ago 2015 1805 25 agosto 2015

Piazza Affari migliore d'Europa: +5,60%

  • ...

Borsa Milano Piazza Affari centra il rimbalzo dopo il crollo della vigilia: rispetto alla perdita del 5,96% della giornata precedente l'indice Ftse Mib è cresciuto del 5,86% a 21.649 punti, mentre l'Ftse All share è salito del 5,60% a quota 23.280. Così come alla vigilia Piazza Affari è stata la peggiore della seduta, in questo caso si mostra come la più in forma in Europa, grazie soprattutto alle banche, che hanno registrato una continua crescita degli acquisti fino agli ultimi minuti della giornata. CORRONO I BANCARI. Bper è salita del 9,4% finale, Intesa dell'8,2%, Banco popolare del 7,2%, Unicredit del 6,8%. Molto bene anche Luxottica (+6,5%) che alla vigilia ha fatto sapere di essere poco esposta sul mercato cinese, e Fca, che ha chiuso in rialzo del 6,4% a 12,7 euro. Rimbalzo molto chiaro anche per Telecom Italia (+6%), Mps (+5,4%) e soprattutto per Eni, salita di oltre il 5% a 13,8 euro dopo aver accusato i ribassi del petrolio. Più caute Mediaset (+3,5% dopo aver annunciato che oscurerà quasi completamente il suo segnale sul satellite per impedire la ritrasmissione da parte di Sky), Tenaris (+3,4%) e Tod's, salita 'solo' del 2,4% sui timori in rallentamento della Cina. Sempre stabili Ansaldo, Pirelli e Wdf sui prezzi di Opa. Tra i titoli a minore capitalizzazione corsa di Delclima (+81%) rilevata da Mitsubishi, in leggero rialzo (+1,8%) Rcs dopo i conti, debole Seat Pagine gialle in calo finale del 2,5%.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso