Economia 4 Settembre Set 2015 1437 04 settembre 2015

Lo studio Withers con Cose Belle d’Italia

  • ...

Un modello Apreamare Lo studio Withers ha assistito Cose Belle d’Italia nell’ingresso dello storico cantiere nautico Apreamare, fondato nel 1849. Cose belle d’Italia è una società controllata da Europa Investimenti nata per acquisire realtà che costituiscono l’eccellenza del Made in Italy con l’obiettivo di conservarle e valorizzarle. L’operazione è stata curata dagli avvocati Sergio Anania (Partner), Federica Caretta (Senior Associate) e Viorica Efros (Associate) in supporto del team legale interno guidato dall’avvocato Vitullo, e ha portato alla costituzione di Imbarcazioni d’Italia, newco controllata al 100% da Cose belle d’Italia, che ha sottoscritto un contratto pluriennale per l’utilizzo del marchi Apreamare e Maestro. CATALDO E' AD DI IMBARCAZIONI D'ITALIA. Apreamare costituisce, con il suo tradizionale gozzo sorrentino, uno dei marchi più noti della nautica italiana. Oltre a rafforzare il proprio obiettivo di valorizzazione ulteriormente le eccellenze italiane, Cose Belle d’Italia, con questa operazione, consolida la propria leadership nel settore nautico dando vita al primo polo della nautica a capitale interamente italiano: da una parte la newco Imbarcazioni d’Italia e dall’altra Vismara Marine (che fa parte del gruppo dal 2014). In seguito all’operazione Cataldo Aprea, già Amministratore Delegato di Apreamare è stato nominato amministratore delegato di Imbarcazioni d’Italia.

Correlati

Potresti esserti perso