Unicredit.
INIZIATIVA 17 Settembre Set 2015 1900 17 settembre 2015

UniCredit sostiene il rilancio del mercato immobiliare

Nuove iniziative della banca: nasce la Carta d'Identità del patrimonio e il Fascicolo Casa.

  • ...

Unicredit.

Seppur lentamente, il mercato immobiliare italiano si è rimesso in movimento.
L'anno della svolta potrebbe essere il 2016: le compravendite, secondo l'Osservatorio di Nomisma, dovrebbero oltrepassare quota 500 mila, tornando ai livelli del 2011.
UniCredit ha deciso di sostenere la ripresa del settore immobiliare con una strategia ad ampio spettro, che per la prima volta estende l'azione della banca dalla consulenza finanziaria a quella patrimoniale.
Una scelta di cruciale importanza, se si pensa che il patrimonio immobiliare vale il 60% della ricchezza totale delle famiglie italiane.
MAPPATURA DI IMMOBILI. UniCredit ha così creato la Carta d'Identità del patrimonio immobiliare, una mappatura completa contenuta in un unico documento che evidenzia la stima del valore dell'immobile, il grado di volatilità e di liquidabilità, oltre ad alcuni valori qualitativi utili all'eventuale messa in vendita.
Il servizio, in pochi mesi, è stato già richiesto da 200 mila clienti.
NASCE IL FASCICOLO CASA. Inoltre la nuova società del gruppo, UniCredit Subito Casa, ha ideato, prima in Italia, il Fascicolo Casa, un documento in cui vengono riportate, in maniera trasparente, tutte le caratteristiche dell'immobile, sia di carattere tecnico sia commerciale, certificate da un perito terzo, e in particolare: la descrizione dell'immobile e le caratteristiche della zona in cui si trova; l'attestato di prestazione energetica (Ape); la visura ipo-catastale e planimetria catastale; l'analisi e stima dell'immobile.
Il Fascicolo Casa ha anche l'obiettivo di evidenziare eventuali anomalie e in futuro, promuoverne la risoluzione.
GIÀ 5 MILA VENDUTI. Sono circa i 5 mila i fascicoli venduti nei primi 8 mesi e l'obiettivo è arrivare oltre i 10 mila entro fine 2015. UniCredit ha investito pure nuove risorse nello sviluppo dell'intermediazione immobiliare.
Nel marzo 2014 è nata UniCredit Subito Casa, che intende intercettare e soddisfare le esigenze di compravendita di immobili di tutti i privati che sono interessati a effettuare una compravendita, di cui Massimo Macchitella è direttore generale.
La nuova società intende convincere la clientela dell'importanza del ruolo dell'intermediario, saltato forse con troppa facilità grazie a internet da chi crede che il suo ruolo sia solo quello di metterlo in contatto con una controparte.
In realtà l'intermediario, quando agisce con professionalità, è in grado di assicurare che la compravendita si svolga senza rischi particolari.
Tutti gli immobili gestiti da Subito Casa, infatti, sono certificati da una società peritale, a scanso di equivoci.
600 AGENTI CONVENZIONATI. UniCredit Subito Casa è attualmente presente con 600 agenti immobiliari convenzionati, che coprono il 91% dei comuni italiani (in cui nel 2014 sono avvenute il 95% delle compravendite).
Nel corso del 2015 ha acquisito incarichi su circa 7.600 immobili, portando il totale dall’inizio dell’attività a 16 mila incarichi.
Obiettivo della società è arrivare nel 2018 a una quota di mercato del 10% delle compravendite immobiliari che si effettuano in Italia tramite agenti, e di arrivare a regime con ricavi per 100 milioni di euro.
A completamento dei servizi alla clientela, Unicredit ha puntato su innovazione di prodotto e ulteriore competitività di prezzo.
LA NOVITÀ VOUCHER MUTUO. È nato così Voucher Mutuo, un documento con l'impegno della banca a dare al cliente un mutuo domani fino a un determinato importo.
Si tratta di una 'lettera di concedibilità” rilasciata dalla banca, che permette di conoscere in qualsiasi momento l’importo di mutuo che la Banca può concedere sulla base dell’analisi condotta su informazioni anagrafiche, reddituali e patrimoniali.
Altro prodotto innovativo è Mutuo Cambio Casa, un finanziamento per acquisto di una nuova abitazione reso disponibile prima di aver realizzato la vendita della precedente.
Sono inoltre in fase di lancio Mutuo Valore Italia Giovani, un mutuo finanziabile fino al 100% dell'immobile per giovani fino a 40 anni, e Mutuo Rent To Buy destinato a chi oggi è in affitto e si impegna ad acquistare l'immobile a un prezzo pattuito.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso