Sede Della Commissione 141031121450
SCANDALO 26 Settembre Set 2015 1112 26 settembre 2015

Dieselgate, la Commissione e gli Stati Ue avvertiti due anni fa

Ft: un report del 2013 lanciava l'allarme sulla manipolazione dei test.

  • ...

La sede della Commissione europea.

Avrebbe potuto la Commissione Ue scoprire prima dei ricercatori dell'Icct, (International council on clean transportation) la truffa di Volkswagen? Sì, la Commissione Ue sapeva del rischio di manipolazione dei test già da due anni. A confermare la denuncia lanciata dai verdi tedeschi, è il Financial Times. Il quotidiano della City spiega che un rapporto del 2013 del Joint Research Centre dell'Unione europea evidenziava i problemi posti dal defeat device, il dispositivo al centro dello scandalo Volkswagen.
GLI STATI UE AVVERTITI E IMMOBILI. Ma né le autorità a Bruxelles, dotate di poteri limitati, né quelle degli Stati nazionali, fa notare Ft, si sono attivate fino allo scandalo di questi giorni. Anche a causa dell'attività di lobbing delle case automobilistiche, hanno denunciato il 25 settembre gli eurodeputati della Commissione ambiente di Strasburgo.
SUZUKI VENDE IL SUO PACCHETTO VW. Intanto lo scandalo che sta travolgendo la casa tedesca ha iniziato ad avere conseguenze nel risiko del settore automotive. Il 26 settembre la casa giapponese Suzuki ha messo definitivamente una pietra sopra all'alleanza, mai decollata, con Volkswagen per le auto ibride ed elettriche. Il gruppo nipponico ha infatti annunciato di aver venduto la quota rimanente di azioni Volkswagen in suo possesso. Separatamente Porsche, in un'email, ha fatto sapere di aver acquistato da Suzuki l'1,5% di Volkswagen.

Correlati

Potresti esserti perso