Usai 151013192550
EDITORIA 13 Ottobre Ott 2015 1920 13 ottobre 2015

Rcs: Fedele Usai in pole come nuovo ad

Direttore di Condè Nast Italia, 44 anni, ha lavorato in Fiat con Marchionne.

  • ...

Fedele Usai.

Dopo l'uscita di scena di Scott Jovane, gli azionisti di Rcs sono al lavoro per individuare il futuro amministratore delegato della società. Un professionista capace di completare il piano di rientro dai debiti avviato dal predecessore ma anche di rilanciare il gruppo dal punto di vista editoriale, è il ragionamento che corre tra via Solferino e le sedi delle banche creditrici.
Il nome che in queste ore sembra aver raccolto il gradimento dei soci è quello di Fedele Usai, attuale direttore generale di Condè Nast Italia, entrato nel gruppo americano nel 2011.
IN FIAT CON MARCHIONNE. Quarantaquattro anni, di Cagliari, laureato in filosofia teoretica, prima di Condè Nast Usai ha lavorato in alcune delle più importanti agenzie di pubblicità italiane, Bgs, Bates, Leo Burnett.
Nel 2008 Sergio Marchionne lo scelse per gestire la comunicazione internazionale del brand Fiat. Sul suo nome ci sarebbe il pieno consenso dell'azionista forte di Rcs, la famigli Agnelli, oltrechè quello degli istituti di credito.
COSTRUIRE ECOSISTEMI: LA SFIDA DEI GIORNALI. Cosa pensi della rivoluzione in corso nel mondo dell'informazione, che spinge gli ediori a tagliare i costi, ma apre anche nuove finestre di opportunità, Usai l'ha spiegato in un'intervista dello scorso aprile proprio al Corriere della Sera: «In passato siamo stati convinti che attraverso il contenitore si dovesse arrivare al contenuto. Adesso il percorso si è invertito: la distribuzione del contenuto è diventata cruciale per un giornale», spiegava il manager. Eventi, app, entertainment. Ogni giornale è un brand, e intorno a quel brand va creato l'ecosistema che ne accresca il valore.
In lizza per il post Jovane ci sono poi la consigliera Laura Cioli, ex direttore generale di Sky, Fabio Vaccarono, country manager di Google Italia, Sergio Iasi che però ha smentito un suo interesse per la nomina.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso