Amaca 151109153712
LAVORO 9 Novembre Nov 2015 1537 09 novembre 2015

Lavoro-tempo libero, i cinque Paesi migliori

La Danimarca in cima alla classifica Ocse degli Stati in cui occupazione e vita personale si coniugano meglio.

  • ...

Se la conciliazione tra il tempo libero e il lavoro è uno degli aspetti più importanti della vostra vita, trasferitevi in Danimarca.
I dati forniti dall'Ocse (l'Osservatorio per la cooperazione e lo sviluppo economico), che tra le sue funzioni ha quella di stimare la qualità della vita nei Paesi del mondo, indicano che i danesi sono il popolo che ha più tempo libero da dedicare ai propri cari e ai propri interessi.
Il sito di news Independent ha stilato la classifica dei Paesi in cui è più facile coniugare il lavoro con gli interessi personali.


1. Danimarca: supporto statale alle famiglie

Il segreto del successo della Danimarca si identifica con le brevi giornate lavorative e con un ambiente di lavoro amichevole.
Solo il 2% della popolazione lavorativa impiegata a tempo pieno lavora per molte ore al giorno. In Inghilterra la proporzione è del 13%.
I danesi, inoltre, godono di un ampio supporto statale per le famiglie (o i single) con bambini piccoli a carico. La spesa pubblica in questo settore rappresenta il 4% del Pil, quasi due volte la media dei Paesi Ocse.

2. Spagna: 16 ore di siesta al giorno

La Spagna si piazza al secondo posto perché, nonostante i suoi abitanti abbiano lo stesso tempo libero da dedicare alla famiglia che hanno i danesi, una maggiore percentuale lavora fino a tardi la sera.
I lavoratori in Spagna dedicano 16,1 ore al giorno alla “cura personale” e a attività piacevoli, ma l'8% lavora fino a tardi.
La Spagna, d'altra parte, ha uno dei più bassi tassi di impiego femminile. Ciò significa che nonostante il tempo libero che si viene a creare, gli spagnoli non sono riusciti a combinare la conciliazione tra famiglia e lavoro nella stessa misura dei danesi, più attenti alla parità di genere.

3. Paesi Bassi: brevi giornate lavorative

Gli olandesi riescono a evitare le lunghe giornate di lavoro, con solo lo 0,5% degli impiegati che rimane fino a tardi in ufficio. Tuttavia, questo non si traduce immediatamente in più tempo libero a disposizione. Gli olandesi hanno 15,4 ore al giorno da dedicare a loro stessi e alle loro famiglie.
La parità di genere è a un ottimo livello, e lo Stato aiuta in maniera significativa l'economia famigliare.

4. Belgio: flessibilità sul lavoro

In quarta posizione, il Belgio beneficia di programmi di flessibilità lavorativa di successo e di un alto livello di tempo libero per amici e famiglia. Solo il 5% degli impiegati belgi lavora per molte ore al giorno.

5. Norvegia: 15,6 ore di tempo libero

Chiude la top five la Norvegia. Nel paese dei fiordi, i lavoratori passano 15,6 ore della loro giornata a occuparsi dei familiari o dei loro interessi, e solo il 3% lavora fino a tardi.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso