Ariodante Valeri, chief commercial officer di Alitalia.
AZIENDE 27 Novembre Nov 2015 1708 27 novembre 2015

Alitalia: si dimette Valeri, capo della divisone commerciale

Dopo Cassano, se ne va anche il Cco. Fonti a L43: contrasti sulle strategie aziendali.

  • ...

Ariodante Valeri, chief commercial officer di Alitalia.

Nuove turbolenze sui cieli di Alitalia. A due mesi dall'uscita di scena dell'ex amministratore delegato, Silvano Cassano, non ancora rimpiazzato, un altro pezzo grosso della governance aziendale lascia la compagnia: si tratta di Ariodante Valeri, chief commercial officer, che ha dato le dimissioni dall'incarico assunto solo un anno fa, come confermano fonti vicine all'azienda a Lettera43.it.
Interpellata, la società non ha voluto rilasciare commenti a riguardo.
Il manager, che ha una lunga esperienza nel settore del trasporto - prima di Alitalia aveva riorganizzato Grandi Navi Veloci - era arrivato nella compagnia negli ultimi mesi di mandato di Gabriele Del Torchio - con il compito di contribuire al rilancio della società «e renderla competitiva ed economicamente sostenibile» - ma era stato di fatto voluto da Cassano, con cui aveva già collaborato in passato.
Il suo addio sarebbe una conseguenza naturale della dipartita dell'ex ad avvenuta due mesi fa.
LE TENSIONI CON LA PRESIDENZA. Ma fonti contattate da Lettera43.it descrivono tuttavia una situazione diversa: tra il manager e la presidenza, negli ultimi mesi, ci sarebbero stati diversi contrasti dovuti a una visione diversa delle strategie commerciali, ma non solo, della società.
Negli ultimi mesi Montezemolo, che ha raccolto temporaneamente le deleghe di amministratore delegato, in attesa che venga nominato il nuovo capoazienda, ha continuato a rassciurare sulla tenuta del piano industriale che prevede il ritorno all'utile nel 2017. «Non si modifica di un millimetro», ha ribadito ancora qualche giorno fa. In Alitalia però non tutti sono convinti che la rotta sia quella giusta.

Correlati

Potresti esserti perso