Guidalberto Guidi 160331182231
RETROSCENA 31 Marzo Mar 2016 1614 31 marzo 2016

Confindustria, Guidi e la festa anticipata per Vacchi

Un party organizzato la sera prima dello scrutinio. Che fa da preludio al ko. E sa di figuraccia.

  • ...

Guidalberto Guidi.

Saranno stati i conti sbagliati.
O la gran voglia di celebrare un epilogo che qualcuno dava per scontato.
Fatto sta che il prematuro party allestito in pompa magna da Guidalberto Guidi per omaggiare Alberto Vacchi, di cui Lettera43.it è venuta a conoscenza, non ha portato bene all'aspirante numero uno di Confindustria, sconfitto per soli nove voti da Vincenzo Boccia.
FESTA AL MAJESTIC. La serata al lussuoso hotel Majestic di Roma, alla vigilia dello scrutinio che ha visto uscire battuto l'uomo di Luca Cordero di Montezemolo a Gianfelice Rocca, si è trasformata in una brutta figura per l'organizzazzione affidata alle mani dell'imprenditore emiliano.
Che la vittoria di Vacchi non fosse cosa certa, in fondo, non era impossibile da pronosticare.
PER I GUIDI UNA GIORNATA NERA. E la tempistica dell'evento sa tanto di autogol per gli sponsor del bolognese.
Ancora più per Guidi senior, in una giornata in cui la figlia è finita nell'occhio del ciclone per l'intercettazione riguardante un emendameno che avrebbe favorito il compagno, Gianluca Gemelli, indagato per traffico d'influenze illecite. Una giornata da dimenticare, insomma, per l'ex presidente di Ducati Energia e del Sole 24 Ore.

Correlati

Potresti esserti perso