Autogrill Bistrot Autostrada 160406110905
AZIENDE 6 Aprile Apr 2016 1107 06 aprile 2016

Autogrill punta su Bistrot, un nuovo concept per la ristorazione sostenibile e di qualità

Il Gruppo di ristorazione veloce incrementa i punti vendita Bistrot con la prima apertura lungo l’A1 a Fiorenzuola D’Arda.

  • ...

Il gruppo di ristorazione veloce Autogrill, in partnership con UNISG, lancia l’innovativo concept Bistrot e si impegna a garantire ai viaggiatori una ristorazione sostenibile e di qualità. Le materie prime per la preparazione dei piatti sono fornite da piccole aziende agricole o allevamenti vicini ai punti vendita, rispettando così la tradizione enogastronomia della località in cui Bistrot si trova e riducendo i costi e l’inquinamento del trasporto.
IL NUOVO BISTROT A FIORENZUOLA D’ARDA. Si è inaugurato il 5 aprile, per la prima volta in autostrada, il Bistrot Fiorenzuola d’Arda. L’area di servizio sorge sull’autostrada A1, arteria vitale che unisce il Paese da Milano a Napoli, nonché allacciamento dell’Autostrada del Sole con l’A21 Torino-Piacenza-Brescia. L’Autogrill Pavesi di Fiorenzuola d’Arda, edificato nel 1959 da Angelo Bianchetti, fu il primo punto di ristoro autostradale a ponte in tutta Europa e fin dalla sua costruzione si è affermato come luogo innovativo e al passo con i tempi. Quest’area di sosta nacque da un’idea di Mario Pavesi, l’imprenditore di Novara che aprì la prima vera area di ristoro per gli automobilisti sulla Milano-Torino, “inventando” il modello per gli Autogrill, ispirato ai grill room, i piccoli ristoranti disseminati lungo le interstatali americane. Oggi, con l’apertura del primo punto vendita Bistrot in autostrada, Fiorenzuola d’Arda torna protagonista: è nuovamente teatro di un’evoluzione della ristorazione in viaggio ed espressione della nuova cultura alimentare che Autogrill dedica alle mutate esigenze e stili alimentari per offrire ai propri viaggiatori una pausa di qualità e di scoperta dei sapori della cultura gastronomica locale. Fiorenzuola D’Arda è una delle aree di sosta preferite dai viaggiatori, una delle più frequentate della rete Autogrill e, nel 2012, è stato uno dei sei punti vendita del Gruppo coinvolti dal progetto «Territorio – Piacenza», sviluppato in collaborazione con l'Ente Provincia ed il Consorzio Piacenza Alimentare per promuovere i prodotti tipici locali e rafforzare il legame con il territorio. Oggi questo legame si rinnova con Bistrot e il suo concept innovativo e di successo.
LA FILIERA CORTA A FIORENZUOLA D’ARDA. I fornitori che approvvigionano l’area di servizio di Fiorenzuola sono tra i nomi più illustri della gastronomia italiana che hanno le loro produzioni proprio nelle immediate vicinanze del Bistrot.
Parmareggio, azienda leader del settore caseario a livello mondiale; Cavalier Umberto Boschi, realtà produttiva di salumi tipici della zona di Parma; il Salumificio Giordano, che ha ottenuto le certificazioni DOP per i prodotti di salumeria assegnati alla provincia di Piacenza; Fratelli Salini, nota salumeria dell’Alta Valnure; l’Azienda Agricola Cascina Pizzavacca, famosa per la conserva di verdure giardiniera; il Caseificio Fior di Latte, produttore di ottime mozzarelle e burrate; il Pastificio Fontana, celebre per i tipici tortelli piacentini; l’Azienda Agricola Morini, che alleva i maiali secondo l’antica tradizione; l’Azienda Agricola Eugenio Percossi, che coltiva patate principalmente della tipologia a pasta gialla di Avezzano; Golosi di Salute, la pasticceria di Luca Montersino; la pasticceria Perazzi, rinomata per la Torta di Vigolo; Bardini Cioccolaterie, di cui si ricordano il Graffione, una ciliegia intera sotto spirito ricoperta di cioccolato, le uova di Pasqua fatte a mano e la crema sfaldabile; l’Azienda Vinicola Chiarli, famosa per l’ottimo Lambrusco.
QUALITA’ E SOSTENIBILITA’: IL SUCCESSO DI BISTROT NEL MONDO. Fin dal 2013 il concept Bistrot di Autogrill è stato un grandissimo successo con l’apertura del Bistrot Milano Centrale, a cui hanno fatto seguito il Bistrot Roma Fiumicino e il Bistrot Milano Duomo (premiato come miglior Retail Brand Identity al Grand Prix 2016).
Anche in Europa Bistrot è presente in quattro paesi: Germania, Finlandia, Olanda e Svizzera.
In Germania il Bistrot Düsseldorf Airport propone piatti tipici della gastronomia nazionale come bratwurst e currywurst. Nel 2016 è prevista l’apertura del secondo punto vendita allo scalo di Francoforte.
Per i viaggiatori in transito nella capitale finlandese è attivo il Bistrot Helsinki Airport, con piatti tipici come la pulla, il salmone affumicato e gli affettati di renna.
La principale stazione ferroviaria olandese è servita dal Bistrot Utrecht Centraal. Qui chi viaggia potrà godersi la tipica colazione olandese con il krentenbollen, un piccolo panino con uva passa e farcito con il gouda, il tipico formaggio olandese fornito da una piccola azienda locale.
In Svizzera, al Bistrot Genève Aéroport, qualità e sostenibilità si mostrano con i gustosi pesci del lago di Ginevra, con l’hamburger di carne delle vacche brune autoctone o con il succo di mele prodotto da tre piccoli agricoltori della regione.
Presto il concept Bistrot sbarcherà in Canada, con due Bistrot al Montreal Airport. Due punti vendita che includeranno nell’offerta alcune delle specialità tipiche della cultura francofona locale tra cui crêpes e croissant, realizzati sempre con ingredienti reperiti tramite filiera corta.

Correlati

Potresti esserti perso