Pfizer 160406115626
BIG PHARMA 6 Aprile Apr 2016 1202 06 aprile 2016

Pfizer-Allergan, salta la fusione dei colossi farmaceutici

Le due aziende, propietarie di Viagra e Botox, dovevano unirsi in un gigante da 160 miliardi con base in Irlanda. Pesa la stretta sulle società all'estero di Obama.

  • ...

La fusione tra le due aziende avrebbe creato un colosso da 160 mld di dollari.

I colossi farmaceutici Pfizer e Allergan si dicono addio ancor prima di essersi uniti. E il Viagra e il Botox, i rispettivi prodotti di punta, prendono due strade diverse.
Il matrimonio da 160 miliardi di dollari, annunciato a novembre 2015, è stato annullato sotto il peso della stretta del Tesoro americano sulle cosiddette 'tax inversion', ovvero il trasferimento all'estero delle aziende, tramite fusioni e acquisizioni, per sfuggire al fisco americano.
GLI USA FERMANO LA FUGA ALL'ESTERO. Il divorzio mette di fatto fine alla maggiore fuga mai tentata da un'azienda statunitense, che avrebbe fatto perdere agli Usa uno dei suoi marchi più conosciuti, basato nel paese da più di 165 anni. Secondo le indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, il consiglio di amministrazione di Pfizer, il produttore del Viagra, ha già votato per far saltare l'accordo con Allergan.

La classifica delle prime dieci aziende farmaceutiche (Fonte: Pharmalive).


Le due aziende stanno lavorando per definire la cifra che Pfizer dovrà pagare per aver rotto il matrimonio. Si tratterebbe di meno di 400 milioni di dollari, pochi se si considera il valore di mercato di Pfzier.
OBAMA CONTRO LE AZIENDE CON SEDE FISCALE ALL'ESTERO. Il ripensamento è legato alla decisione dell'amministrazione Obama di lanciare un duro affondo alle aziende che cercano di spostare la residenza fiscale fuori dagli Stati Uniti per pagare meno tasse, continuando però a godere dei vantaggi della loro presenza in Usa, quali le infrastrutture, la legge e la ricerca. Una pratica divenuta comune negli ultimi anni e alla quale Barack Obama ha dichiarato guerra da tempo. Le prime due ondata di norme amministrative per scoraggiare le inversioni fiscali erano cadute nel vuoto. Ma l'annuncio della stretta nelle ultime ore ha colto Wall Street e gli investitori di sorpresa, con il Tesoro che si è rivelato molto più aggressivo delle attese.
ALLERGAN -22% IN BORSA. L'annuncio ha avuto come effetto immediato quello di far affondare i titoli Allergan in Borsa, dove sono arrivate a cedere il 22%.
La Casa Bianca precisa che le nuove regole non avevano come target la fusione fra Pfizer e Allergan, anche se è sembrato subito chiaro che avrebbero avuto un forte impatto sull'operazione. Il matrimonio era strutturato come una 'fusione inversa', in cui la più piccola Allergan acquistava tecnicamente Pfizer. Una struttura per consentire a Pfizer di cambiare domicilio fiscale, divenendo residente in Irlanda, pagando così aliquote più basse.

Correlati

Potresti esserti perso