Traghetto Moby 130614140159
AZIENDE 29 Aprile Apr 2016 0806 29 aprile 2016

Moby, Vincenzo Onorato lascia la carica di amministratore delegato al figlio Achille

Fabrizio Palenzona entra a far parte del consiglio d'amministrazione di Tirrenia.

  • ...

Un traghetto della Moby.

Avvicendamento nel segno della continuità ai vertici di Moby. Vincenzo Onorato, presidente e amministratore delegato, cede il timone ai figli Achille, nuovo ad della compagnia della Balena Blu e Alessandro, consigliere delegato alle gestione commerciale della compagnia.
Vincenzo Onorato mantiene la carica di presidente di Moby, da lui stesso fondata nel 1985. Inoltre, entra a far parte del consiglio d'amministrazione di Tirrenia Fabrizio Palenzona, vice-presidente di Unicredit con alle spalle una consolidata esperienza nel mondo dell’imprenditoria.
PERSONALE TUTTO ITALIANO. Le decisioni sono state ufficializzate nel corso degli ultimi Cda di Moby e Tirrenia, che segnano un importante passaggio di testimone: da Vincenzo, che porta con sé la tradizione di armatore di quarta generazione, ad Achille e Alessandro, la quinta generazione che calcherà le orme del padre, nella tradizione italiana del trasporto marittimo del Mediterraneo. Un’identità molto forte che si riflette anche nella scelta del personale impiegato, esclusivamente italiano.
«Il mondo appartiene ai giovani» è stato il commento di Vincenzo Onorato - «il compito dei più vecchi deve essere quello di una guida sicura per le nuove generazioni, lasciando loro l'onere e l'onore
di continuare la rotta che le generazioni precedenti hanno tracciato con sacrificio e abnegazione».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso