Rcs 160509083803
EDITORIA 10 Giugno Giu 2016 1959 10 giugno 2016

Rcs, Opa Bonomi: via libera della Consob

L'offerta dei soci storici parte il 20 giugno e dura fino al 15 luglio. In Borsa per contrastare l'Ops di Umberto Cairo, bocciata all'unanimità dai consiglieri di amministrazione.

  • ...

La battaglia in Borsa per il controllo di Rcs MediaGroup ha ufficialmente due contendenti.
La Consob ha dato il via libera all'Opa di Andrea Bonomi e degli altri soci storici dell'azienda che edita il Corriere della Sera.
L'offerta partirà il 20 giugno per concludersi il 15 luglio. Bonomi si pone così in diretta concorrenza con Urbano Cairo, che aveva aperto le danze lanciando un'Offerta pubblica di scambio. L'Ops di Cairo inizia il 13 giugno e si conclude l’8 luglio. Sullo sfondo, il piano pensato da Mediobanca per creare una super holding che metta assieme Rcs, gruppo Class e Il Sole 24 ore. La risposta milanese all’asse Repubblica-Stampa.
IL CDA BOCCIA L'OFFERTA DI CAIRO. La sfida, tuttavia, sembra avere un destino segnato.
Il consiglio di amministrazione di Rcs, infatti, ha bocciato l'Ops di Cairo. L'editore di La7 non avrebbe rilasciato «indicazioni quantitative al mercato in merito agli obiettivi economico-finanziari del gruppo Cairo Communication», mentre con riferimento agli obiettivi indicati per Rcs, il cda non ha individuato nel prospetto di Cairo «elementi di discontinuità significativi rispetto al piano industriale Rcs». Infine, i risparmi stimati «non risultano essere significativamente superiori rispetto a quanto già previsto». Il cda di Rcs, all'unanimità, ha quindi valutato «non positivamente» l'offerta della Cairo Communication, ritenendo che «il corrispettivo dell'Ops non sia congruo per i possessori di azioni Rcs».

Correlati

Potresti esserti perso