Nike
15 Giugno Giu 2017 1526 15 giugno 2017

Nike, l'azienda pronta a tagliare circa il 2% della forza lavoro

La notizia riportata dai media americani. A casa 1.250 persone.

  • ...

Nike, leader mondiale nel settore dell'abbigliamento sportivo, si appresta a tagliare circa il 2% della propria forza lavoro in tutto il mondo. La notizia è stata diffusa dai media americani. L'emittente finanziaria Cnbc ha riportato l'annuncio dell'azienda e il titolo ha perso più del 2% del suo valore di Borsa.

Attualmente Nike conta 62.600 dipendenti. Un taglio di circa il 2% della forza lavoro, quindi, corrisponderebbe a poco più di 1.250 persone da mandare a casa.

Oltre a ridurre i dipendenti, Nike intende creare un nuovo canale commerciale per veicolare offerte dirette e personalizzate ai propri clienti. Trevor Edwards, presidente del marchio Nike, dirigerà la nuova divisione da qui in avanti.

L'azienda prevede di concentrarsi su 12 città presenti in 10 Paesi in tutto il mondo, che rappresentano oltre l'80% della crescita prevista entro il 2020. Cambierà anche la struttura geografica, passando da sei a quattro segmenti: Nord America; Europa, Medio Oriente e Africa; Cina; Pacifico e America Latina.

I prodotti personalizzabili vengono giò oggi considerati da molti osservatori un punto di forza di Nike e l'azienda intende raddoppiare i propri sforzi in tale direzione. Ad esempio facendo sbarcare in Cina la Nike's Express Lane, il servizio che fornisce abbigliamento e calzature sportive su richiesta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso