AXA 1
20 Luglio Lug 2017 1649 20 luglio 2017

AXA Italia lancia la polizza istantanea

Nasce la prima assicurazione "on demand" in Italia. Si chiama "Al Volo" e può essere acquistata in pochi touch sullo smartphone. 

  • ...

La copertura giusta al momento giusto: l’assicurazione del futuro è intelligente, snella, su misura e - soprattutto - on demand. L’innovazione tecnologica ha ormai da qualche tempo iniziato a conquistare anche l’universo delle polizze.
FOCUS SULLE REALI ESIGENZE. Servono nuove formule capaci di adattarsi alle reali esigenze - a volte momentanee - dei clienti, per trasformare la sicurezza in un’abitudine positiva, non solo in una prassi preventiva o un po’ scaramantica.
Oggi la parola d’ordine è “insurtech”, ossia la tecnologia applicata al comparto assicurativo, e la concorrenza più agguerrita in questo campo potrebbe presto arrivare anche da colossi IT che nulla hanno a che vedere (almeno fino a oggi) con il mondo delle assicurazioni.
Che questa commistione con l’innovazione sia la chiave del successo di domani lo sa bene il gruppo AXA, colosso assicurativo francese presente in 64 Paesi nel mondo con quasi 100 miliardi di euro di giro d’affari a livello globale.

AXA Italia ha deciso di cavalcare l’onda dell’innovazione e delle polizza “on demand” lanciando sul mercato la prima assicurazione instantanea, acquistabile tramite smartphone e attivabile in tre semplici passaggi.
UNA POLIZZA SU MISURA. Il primo prodotto di instant insurance di AXA Italia si chiama “Al Volo” e nasce grazie alla partnership con la start-up insurtech Neosurance. Non servono progetti a lungo termine: con la polizza su misura è possibile stipulare un’assicurazione anche per un preciso momento o per un oggetto specifico pagando quindi solo per il reale utilizzo.
“Al Volo” è un’assicurazione viaggio che offre il rimborso delle spese mediche in viaggio e l’assistenza medica 24 ore su 24, attualmente dedicata ai 25mila utenti della community di “Tiassisto24”, piattaforma web e mobile che ha come obiettivo la cura dell’auto dei propri utenti aiutandoli a risolvere i problemi quotidiani.
TRASFORMARE IL SETTORE. “I clienti stanno cambiando velocemente e ci chiedono di guardare al futuro. Noi di AXA vogliamo essere all’avanguardia in questa trasformazione del settore assicurativo” - ha dichiarato Patrick Cohen, CEO del Gruppo AXA Italia. “Grazie alla partnership con Neosurance siamo al posto giusto nel momento giusto, con il prodotto giusto. L’obiettivo è continuare a innovare e semplificare la vita dei nostri clienti, proteggendo ciò che unisce le community di utenti, ovvero le passioni e gli interessi comuni, in modo semplice e accessibile”.
INTELLIGENZA ARTIFICIALE E NOTIFICHE PUSH. “Al Volo” funziona grazie a un motore di intelligenza artificiale che consente ad AXA di proporre coperture assicurative che arrivano direttamente sullo smartphone dell’utente tramite notifiche push. Raccogliendo i dati relativi al cliente in uno specifico momento, il sistema è quindi in grado di identificare di volta in volta i suoi bisogni assicurativi e notificarli attraverso l’applicazione consentendo di sottoscrivere la polizza in tre soli passaggi.

I clienti stanno cambiando velocemente e ci chiedono di guardare al futuro. Noi di AXA vogliamo essere all’avanguardia in questa trasformazione del settore assicurativo

Patrick Cohen, CEO del Gruppo AXA Italia

La soluzione offerta da AXA Italia è solo la prima di una lunga serie. La tendenza a breve termine sarà la personalizzazione delle offerte. Lo confermano anche studi e ricerche recenti.
Secondo il Rapporto Fintech Future: Market Disruption, Leading Innovators & Emerging Opportunities 2016-2021 stilato dall’istituto di ricerca Juniper Research le cosiddette polizze pensate per il singolo cliente diventeranno la normalità e porteranno le piattaforme di insurtech a crescere del 34%, con i ricavi che saliranno dai 175 miliardi di dollari del 2016 ai 235 miliardi nel 2021.
UN COMPARTO IN TRASFORMAZIONE. Insomma, la catena del valore nel mercato assicurativo si sta trasformando rapidamente, e a spingere il cambiamento - sostiene il Rapporto - saranno soprattutto lo sviluppo del machine learning, la crescita delle applicazioni mobile per migliorare il rapporto tra assicurazioni e clienti e gli investimenti in blockchain per la stipula dei contratti. Intanto i gruppi assicurativi guardano avanti e cercano di portare l’innovazione in case e farla entrare all’interno dei processi quotidiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso