Terna
24 Agosto Ago 2017 1144 24 agosto 2017

Terna, in crescita la domanda di energia elettrica in Italia

Aumenta il fabbisogno dei consumi di energia elettrica nel mese di luglio 2017: nei primi sette mesi dell'anno la domanda è aumentata del 1,2% rispetto al corrispondente periodo del 2016.

  • ...

Secondo quanto rilevato da Terna, la società che gestisce la Rete Elettrica Nazionale, la domanda di energia elettrica nel solo mese di luglio è stata pari a 29,3 miliardi di kWh e ha registrato un aumento del +0,5% rispetto ai volumi dello stesso mese del 2016.
Nei primi sette mesi del 2017, la domanda di energia elettrica nel nostro paese è cresciuta del +1,2% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno.
In dettaglio, a livello di localizzazione geografica, la variazione tendenziale registrata nel solo mese di luglio 2017 è risultata ovunque positiva: +0,2% al Nord, +0,7% al Centro e 0,9% al Sud.
Destagionalizzando i dati relativi alla domanda di energia elettrica, nel mese di luglio 2017, si è registrata una variazione negativa rispetto al mese di giugno (-5,3%).
In questo mese la domanda di energia elettrica è stata coperta per l' 87,5% con produzione nazionale al netto dei pompaggi e, per la quota rimanente, dalle importazioni (saldo estero -6,4% rispetto a luglio 2016).

I DATI DELLE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI IN DETTAGLIO. Dall’analisi dettagliata della domanda elettrica mensile pubblicata dal “Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico” sul sito di Terna, si evince che nel 2017 il valore cumulato della richiesta di energia elettrica (183.778GWh) è risultata in aumento (+1,2%) rispetto allo stesso periodo del 2016.
Nel solo mese di luglio, la produzione nazionale netta pari a 25.759GWh è risultata essere composta per il 40% da fonti rinnovabili (10.402GWh) ed il restante 60% da fonte termica.
Con riferimento alla produzione mensile di fonti energetiche rinnovabili, si è registrato un aumento della produzione fotovoltaica (+5,8%), della produzione eolica (+33,9%) e una riduzione della produzione idroelettrica (-15,1%) rispetto all’anno precedente.
L’energia prodotta da fonte fotovoltaica nel mese di luglio 2017 si attesta a 2.978GWh, in netto aumento rispetto al 178GWh del mese precedente. Il dato progressivo annuo è in continuo incremento rispetto allo scorso anno (+11%).
In merito alla fonte eolica nel mese di luglio 2017, la produzione di energia si conferma a 1.166GWh, in incremento rispetto al mese precedente di 237GWh. Il dato progressivo annuo è in riduzione rispetto al 2016 (-10%).
L’energia proveniente invece da fonte idroelettrica (impianti a bacino, serbatoio e acqua fluente) nel mese di luglio 2017 ha raggiunto quota a 4.285GWh, in riduzione rispetto al mese precedente di 244GWh. Il dato è in riduzione (-14%) rispetto allo scorso anno 2016.
La fonte geotermica nel mese di luglio 2017 ha prodotto un'energia pari a 492GWh, in aumento rispetto al mese precedente di 19GWh. Il dato progressivo annuo è in incremento (+1%) rispetto al 2016.
In ultimo, l’energia derivante da fonte termica ha raggiunto il livello di 16.838GWh, in incremento significativo rispetto al mese precedente di 979GWh. Il dato annuo è in salita (+10%) rispetto allo scorso anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso