Pirelli
31 Agosto Ago 2017 1707 31 agosto 2017

Pirelli prepara il ritorno in Borsa: stretta sulla governance

Con la quotazione cessa la direzione e il coordinamento di Marco Polo. Marco Tronchetti Provera amministratore delegato.

  • ...

Pirelli si prepara al ritorno in Borsa mettendo mano alla governance. Il cda ha preso atto che «con la quotazione cesserà l'attività direzione e coordinamento di Marco Polo». Lo annuncia una nota in cui si precisa che «nuovi patti tra i soci prevedono che il cda post quotazione abbia maggioranza consiglieri indipendenti (8 su 15) con funzioni chiave all'interno dei comitati, Ren Jianxin sarà confermato presidente, Marco Tronchetti Provera, vice presidente esecutivo e amministratore delegato, con potere sulla gestione ordinaria» fino al 2019. Il nuovo statuto prevede che la «corporate governance di Pirelli sarà improntata alle migliori prassi internazionali» oltre alla «tutela della sede italiana, r&d e marchi, con trasferimenti possibili solo se l'assemblea approva le operazioni con il voto favorevole di almeno il 90% del capitale».

A MARCO TRONCHETTI PROVERA LA GESTIONE DEL TOP MANAGEMENT. Fermo restando il diritto di China National Tire&Rubber Corporation a consolidare Pirelli, la Bicocca così «rafforza ulteriormente la sua autonomia e del suo management nella definizione e gestione delle strategie industriali, economiche e finanziarie». L'assemblea il primo agosto ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione, e gli azionisti «hanno condiviso e concordato che il compito di gestire Pirelli è prerogativa dell'attuale management». A Marco Tronchetti Provera, nella sua carica di Vice Presidente Esecutivo e Amministratore Delegato, il compito di «dirigere il top management e garantire la continuità nella cultura d'impresa di Pirelli, anche attraverso un ruolo chiave nella designazione del suo successore nel 2020».

IL NUOVO CDA. Il Consiglio di Amministrazione - che resterà in carica per tre esercizi a decorrere dal 31 agosto 2017, e dunque sino all'Assemblea convocata per l'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2019 - risulta così composto: Ren Jianxin, Marco Tronchetti Provera, Yang Xingqiang, Bai Xinping, Giorgio Luca Bruno, Ze'ev Goldberg, Giovanni Tronchetti Provera, e dagli amministratori indipendenti Laura Cioli, Domenico De Sole, Fan Xiaohua, Marisa Pappalardo, Cristina Scocchia, Tao Haisu, Wei Yintao. I consiglieri Ren Jianxin, Yang Xingqiang, Bai Xinping, Ze'ev Goldberg, Tao Haisu, Marisa Pappalardo, Fan Xiaohua e Wei Yintao sono stati nominati su designazione di Cnrc; i consiglieri Marco Tronchetti Provera, Giovanni Tronchetti Provera, Giorgio Luca Bruno e Laura Cioli sono stati nominati su designazione di Mtp&C i consiglieri Domenico De Sole e Cristina Scocchia sono stati nominati da Marco Polo International Italy su designazione congiunta di Cnrc e Mtp&C, anche tenuto conto delle indicazione dei Joint Global Coordinators in relazione alle caratteristiche professionali degli amministratori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso