Donald Trump
5 Settembre Set 2017 0948 05 settembre 2017

A Roma il convegno dell'International Customs Law Academy sul protezionismo

Dopo la globalizzazione tornano le dogane? Questa la domanda al centro dell'incontro in agenda fra il 6 e l'8 settembre. Previsto l'intervento di numerosi esperti in fiscalità internazionale.

  • ...

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca e i venti nazionalisti in Europa hanno riportato il protezionismo al centro del dibattito mondiale. Per la prima volta dal 1945 il volume degli scambi globali si è ridotto, hanno fatto notare la Banca centrale europea e la Federal reserve americana. E non a caso i dazi internazionali saranno al centro del XIII World Customs Law Meeting che si terrà a Roma fra il 6 e l'8 settembre presso l'Agenzia delle Dogane. Tema del convegno, organizzato dall'International Customs Law Academy (ICLA), sarà "Il diritto doganale e la nascita di politiche nazionaliste di frammentazione regionale. Multilateralismo o protezionismo?".

RELATORI D'ECCEZIONE. Fra i relatori il direttore generale dell'Organizzazione mondiale del commercio Yi Xiaozhun, il direttore Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli italiana Giuseppe Peleggi e il presidente dell'accademia organizzatrice Andrés Rohde Ponce. È poi previsto l'intervento di professori universitari e operatori del settore. Attesa anche la relazione di Sara Armella, avvocato di importanti società italiane e multinazionali, esperta in fiscalità nazionale, internazionale e diritto doganale, che analizzerà il tema degli accordi di integrazione economica regionale e sull’evoluzione delle politiche commerciali internazionali. La contrazione degli scambi globali è solo momentanea o è il primo segnale di un ritorno al passato dell'economia mondiale?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso