Intesa Sanpaolo Sede 130514142702
8 Settembre Set 2017 1825 08 settembre 2017

Intesa Sanpaolo lancia un progetto di crowdfunding per il non profit

La banca crea For Funding, una piattaforma gratuita dedicata a progetti sociali per creare un’ampia comunità di donatori. 

  • ...

Intesa Sanpaolo lancia un nuovo progetto. Si chiama For Funding ed è la nuova piattaforma gratuita di crowdfunding donation del Gruppo, creata per raccogliere fondi in favore del terzo settore. Operativa da poche ore, For Funding si impegna a sviluppare e sostenere attivamente progetti di solidarietà sociale, unendo associazioni non profit e donatori individuali.
Un progetto ampio che «vuole promuovere la cultura della donazione su tutto il territorio italiano» spiega la banca e che quindi va oltre la piattaforma digitale. Un' iniziativa che coinvolge, infatti, 900 ‘Ambasciatori sociali’, selezionati tra i dipendenti delle filiali della banca Intesa Sanpaolo.

UNA PIATTAFORMA PER TUTTI. For Funding nasce come una piattaforma aperta a tutti, clienti e non clienti del Gruppo, a chiunque voglia sostenere il progetto di solidarietà sociale che gli è a cuore. Facile, sicura e trasparente, la piattaforma muove i primi passi all’insegna dell’innovazione senza rinunciare alla semplicità di utilizzo, senza avere nessun costo né per le organizzazioni e né tantomeno per i donatori.
Tutti i sostenitori infatti avranno la possibilità di effettuare donazioni online tramite carta di credito, bonifici, o recandosi direttamente presso le filiali del Gruppo Intesa Sanpaolo senza che vengano aggiunte commissioni a carico del donatore o del beneficiario. Intesa Sanpaolo si farà carico dei costi di transazione, per cui tutte le somme donate serviranno interamente a finanziare i progetti. Allo stesso tempo tutti i donatori potranno consultare in tempo reale l’andamento della raccolta fondi che sostengono e la progressiva realizzazione del progetto che hanno deciso di appoggiare. Tutto avverrà dunque secondo gratuità, trasparenza e sicurezza nel rispetto dei principi fondanti di For Funding e dell’intento per il quale essa è nata.

Andrea Lecce, responsabile Direzione Marketing Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo.

UNA MISSIONE COLLETTIVA. Andrea Lecce, responsabile Direzione Marketing Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo racconta la mission di questa iniziativa. L’intento primario è quello di creare «una rete di persone che collaborano tra loro per raccontare, promuovere e finanziare un progetto concreto». È questa la vera innovazione del crowdfunding che unisce il beneficio economico con quello della sensibilizzazione. Partecipare attivamente ad una raccolta fondi di questo tipo diventa così un'occasione per rafforzare i legami e crearne di nuovi. «La cultura del donare è parte del nostro DNA e della nostra pluriennale esperienza» spiega Andrea Lecce «e questa volta abbiamo voluto sfruttare le opportunità di network che offre Internet come strumento di coinvolgimento: desideriamo agevolare il sostegno di progetti seri da parte delle comunità, offrendo riscontro dell’avanzamento e raccontando la storia di chi l’ha realizzato e ne ha beneficiato».

TRE I PROGETTI SOSTENUTI. Ci sono già tre progetti per i quali è possibile fare donazioni attraverso For Funding. Intesa Sanpaolo sostiene infatti Unicef per garantire l’accesso all'acqua potabile ai bambini nelle zone più povere del mondo, la Fondazione Bambino Gesù per la realizzazione di un nuovo reparto pediatrico con macchinari d'avanguardia per la diagnosi e la cura del tumore all'occhio e la Fondazione Gruppo Ospedaliero San Donato per l’acquisto di attrezzature innovative che consentiranno interventi chirurgici all'avanguardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso