Foto Corale
27 Novembre Nov 2017 1102 27 novembre 2017

«Una banca giovane? È social e organizza eventi in stile X Factor»

La nuova immagine di Intesa Sanpaolo passa per la community online e per la promozione di eventi culturali, musicali e fashion.

  • ...

Una banca aperta, moderna e vicina ai giovani. Intesa Sanpaolo rilancia la propria immagine partendo dai «clienti di domani» e ne intercetta interessi e passioni. In quest’ottica nasce il concerto dei concorrenti di X Factor 2017, organizzato il 25 novembre nella sede del Gruppo di via Verdi a Milano. Un pomeriggio dedicato alla musica che ha trasformato la filiale in un vero palcoscenico. Presenti centinaia di fan, per la maggioranza ragazzi, che all’interno dello storico Palazzo delle Colonne hanno applaudito i loro artisti preferiti.

RINGIOVANIRE LA BANCA SI PUÒ. «I giovani sono un target sul quale stiamo investendo da anni », dice Andrea Bartolini, direttore commerciale retail Milano e provincia di Intesa Sanpaolo, «ai ragazzi di oggi va raccontata la banca e questa deve dare risposte concrete partendo dai loro bisogni. Per capirli dobbiamo essere dove sono loro. Ecco perchè non possiamo mancare sui social e negli eventi che li interessano. Ne è un esempio X Factor che veicola valori da noi condivisi: è musica, ricerca di talento e anche sana competizione». Il talent di Sky, arrivato all’undicesima edizione, è tra i più seguiti dagli under30: solo la prima puntata ha totalizzato 1 milione e 455 mila spettatori.

Ad animare lo spettacolo nella filiale di via Verdi, è stata la conduzione di Alessandro Cattelan che ha guidato gli artisti nella presentazione dei loro inediti. Tra i più apprezzati dalla piccola folla «Amore è» di Enrico Nigiotti, «In the Name of Love» di Lorenzo Licitra e «Chosen» dei Maneskin. In una cornice istituzionale sono entrati così pop, rock, indie e swing. Un modo per Intesa Sanpaolo di spalancare le porte al pubblico e di coinvolgerlo non solo tramite un’offerta di servizi finanziari di qualità ma anche attraverso momenti di grande condivisione.

PENSARE AL FUTURO DEI RAGAZZI CON SERVIZI MIRATI. Spazio quindi alla musica, al fashion, al design e a tutti i progetti culturali sostenuti dal Gruppo negli ultimi anni. Una voglia di innovare che si riflette anche nei nuovi servizi per i più giovani. In occasione della sponsorizzazione di X Factor è stato lanciato infatti XME Conto, cardine dell’offerta commerciale della banca e da quest'anno attivabile anche online. «Per sostenere il talento e il mondo giovanile - continua Bartolini - abbiamo lanciato un servizio che permette a un 18enne di aprire un conto e non avere spese fino a 30 anni. C’è poi Prestito con lode che sostiene gli studenti universitari. Non è un finanziamento che si basa sulla capacità di rimborso o sulle garanzie ma solo sul merito scolastico. È il nostro modo di incoraggiare i ragazzi nelle prime fasi della loro carriera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso