Leonardo chiude con tonfo in Borsa, -21%
12 Gennaio Gen 2018 1250 12 gennaio 2018

Sicurezza marittima, Leonardo vince la prima gara europea

La società italiana si è aggiudicata Ocean 2020, progetto che prevede l'integrazione di piattaforme senza pilota nelle missioni di sorveglianza e interdizione. Coinvolti 15 Paesi con 42 partner.

  • ...

Leonardo si è aggiudicata Ocean 2020, primo e più importante bando di gara europeo nel settore della Difesa marittima, che prevede l'integrazione di piattaforme senza pilota nelle missioni di sorveglianza e interdizione. Il team Ocean 2020, guidato da Leonardo, vede la partecipazione di 15 Paesi europei con 42 partner, compresi i ministeri della Difesa di Italia, Grecia, Spagna, Portogallo e Lituania e il supporto dei ministeri della Difesa di Svezia, Francia, Regno Unito, Estonia e Olanda.

CHE COS'È OCEAN 2020. Ocean 2020 è la prima iniziativa promossa dal Fondo Europeo per la Difesa. Il progetto ha richiesto analisi approfondite e una proposta tecnologicamente innovativa. La prima dimostrazione operativa si svolgerà nel 2019 nel Mar Mediterraneo e sarà coordinata dalla Marina Militare italiana. Coinvolte unità navali di diversi Paesi gli elicotteri senza pilota prodotti da Leonardo, Hero e Solo. La seconda dimostrazione, pianificata nel 2020 nel Mar Baltico, sarà coordinata dalla Marina Militare svedese.

PROFUMO: «ORGOGLIOSI DI QUESTO SUCCESSO». L'amministratore delegato di Leonardo, Alessandro Profumo, ha dichiarato: «Si tratta del primo progetto di ricerca tecnologica dedicato a un tema di grande attualità e di interesse trasversale per l'Europa e per l'area del Mediterraneo in particolare: la sicurezza marittima. Questo successo è stato possibile grazie all'intensa e concreta collaborazione messa in campo dai 42 partner del team che abbiamo l'orgoglio di guidare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso