Imprenditoristranieri2
13 Febbraio Feb 2018 1232 13 febbraio 2018

Sempre più imprese straniere in Italia: verso quota 600 mila

Il 20% si trova in Lombardia, il 9,6% a Napoli. A Prato, patria del tessile, la maggiore concentrazione. Marocchini più numerosi di tutti: sono 68 mila. Seguono i cinesi: 52 mila.

  • ...

Nel 2017 le aziende di imprenditori stranieri sono cresciute del 3,4%, cinque volte più della media. Lo dice l'analisi di Unioncamere e Infocamere basata sui dati del Registro delle imprese: in alcune Regioni (Toscana, Veneto, Liguria, Marche), senza il loro apporto il saldo annuale sarebbe negativo. Ma è la Lombardia la Regione dove sono più presenti le attività gestite da persone non italiane né comunitarie: 114 mila. Seguono a grande distanza il Lazio (77 mila) e la Toscana (55 mila). La provincia a maggior concentrazione è la Prato del tessile: qui è straniero il 27,8% delle imprese. Complessivamente le imprese straniere sono 590 mila, le più numerose (ma in questo caso vengono conteggiate solo le imprese individuali perché delle altre non si può conoscere la nazionalità) sono quelle marocchine (68 mila), a seguire quelle cinesi (52 mila).

I NUMERI PER SETTORE. Il settore maggiormente presidiato è quello del commercio al dettaglio: 162 mila imprese, pari al 19%. Le aziende di costruzioni sono stranieri al 21%, con 109 mila unità, la ristorazione conta 43 mila esercizi (11%). Il settore a maggior concentrazione è però quello delle telecomunicazioni: è straniero il 33,6% degli operatori, ovvero 3.627 aziende

Sono molte le patrie delle imprese straniere in Italia. A Milano si concentrano cinesi (11% del totale) ed egiziani (44,7%). A Torino i marocchini (6,8%), mentre i tunisini preferiscono Reggio Emilia e gli albanesi Firenze (5,4%). A Roma si concentra addirittura il 42,5% di tutti gli imprenditori del Bangladesh, ma anche il 15,1% dei romeni. A Napoi il 19,6% dei pachistani, a Cagliari il 6,6% dei senegalesi e - sorpresa - a Lecce il 9,9% degli svizzeri: ben 1.577 imprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso